La scrittrice Antonia Arslan premiata a Los Angeles

LOS ANGELES.«Per l'importante contributo alla diffusione della cultura armena», «Un contributo significativo al tesoro della cultura armena». Con questa motivazione la scrittrice padovana di origine armena Antonia Arslan ha ricevuto domenica scorsa a Los Angeles la medaglia d'oro del Premio Narekatsi istituito da Friends of Ucla Armenian Language and Culture Studies. Alla Arslan è stato riconosciuto il merito di aver contribuito a diffondere la cultura armena soprattutto grazie al romanzo La masseria delle allodole che, tradotto in moltissime lingue, ha suscitato l'interesse per la storia armena e il genocidio del 1915 in tutto il mondo. Il riconoscimento è il secondo ricevuto da Antonia Arslan in pochi giorni. Il 9 marzo, infatti, all'ambasciata armena a Roma la scrittrice è stata celebrata con la medaglia d'oro del ministero della Cultura dell'Armenia.