Telefono muto 6 volte in tre mesi

VIGONZA.Di nuovo senza linea telefonica, l'altro ieri, la trattoria «Ai Siegoi». «E' la sesta volta nell'arco di 3 mesi che Telecom mi fa mancare la linea» protesta Livio Lovato, il titolare. Che per tutta la mattinata ha cercato disperatamente di mettersi in contatto con il 187 per segnalare l'ennesimo guasto. «C'è da diventare matti a comunicare con la Telecom - continua Lovato - Il disco ripete di premere vari numeri, ho seguito fedelmente la voce guida, ma non c'è stato niente da fare. Cosi, dovendo mettermi a servire i clienti, ho delegato tutto al mio commercialista. E' una vergogna - si sfoga il gestore dei «Siegoi» - E sarà cosi finchè Telecom delegherà a rispondere ai clienti del Nord persone dalla Sicilia o dalla Puglia. Sarebbe giusto che ogni regione avesse la sua sede telefonica. Mi recherò in via Giuliani e Dalmati e farò un disastro».
Lovato è davvero furioso: «Ho perso decine di clienti. Non ricevendo risposta alla chiamata, hanno pensato che fossi chiuso per ferie. Mi sono rivolto all'avvocato, al sindaco, al vice sindaco. Chiedo a Telecom: cos'altro debbo fare per avere la linea telefonica?» Una domanda alla quale il gestore della rete fissa è chiamato a dare una puntuale - e veloce - risposta. Magari via telefono. (g.a.)