Aereo precipita, due dispersi

PADOVA. Un aereo Cessna 152 biposto si è inabissato ieri pomeriggio al largo di Gabicce Mare, al confine tra le province di Pesaro-Urbino e Rimini. I soccorritori hanno trovato in mare un'ampia chiazza di carburante e alcuni detriti. A bordo c'erano l'istruttore, Donato Campanaro, 45 anni, docente di aeronautica al Natta, e il suo allievo, Pier Giorgio Pusiol, 40 anni.
Secondo la ricostruzione più plausibile la tragedia è stata causata dal maltempo che flagellava la riviera, tanto che le ricerche sono proseguite per tre ore fra molte difficoltà. Si trattava di un volo scuola, gestito dalla Nea (Nord Est Aeroservizi di Padova). L'aereo era partito dall'aeroporto Allegri ed era atteso a Foggia intorno alle 17, proprio l'ora in cui il Cessna è scomparso dal radar della torre di controllo dell'aeroporto di Rimini. Una tragedia che non ha avuto alcun testimone: al momento dell'incidente, infatti, sulla zona imperversava un temporale
BOGGIAN, BORDIN CHINELLO, DEL GALLO E PADUANO A PAGINA 3