Il logo del Fermi è per tutti grazie all'idea di una grafica

Un logo personalizzato per ogni studente del liceo scientifico "Enrico Fermi". È il regalo che la grafica-designer Antonella Manenti ha fatto alla scuola, anche in vista della festa dei 50 anni che saranno celebrati nel 2019 all'insegna dell'innovazione. Questo è il suo lavoro di tesi di laurea in Scienze e Tecniche della Comunicazione Grafica e Multimediale all'Istituto Salesiano Iusve di Verona, grazie al quale il Fermi è da oggi la prima in Italia ad avere una «identità dinamica». Identità che permette a ogni allievo di caratterizzare il logo rappresentativo del liceo. Pur dovendo rispettare parametri fedeli a quello originale, rappresentato da un portone austero che ruota intorno all'asse orizzontale, i ragazzi potranno personalizzarlo cambiandone in parte la forma e il colore, associandolo poi al proprio nome e alla propria classe. «L'idea è nata per stimolare la comunicazione degli enti pubblici, che io considero spesso trascurata», spiega la creatrice, Antonella Manenti. «In questo caso è accattivante l'idea di coinvolgere gli studenti, che in questo percorso mi hanno anche dato una grande mano per sviluppare idea e logo».Per personalizzarlo basta cliccare sulla pagina web "creailtuofermi. it", e attraverso il sistema di scrittura partecipare attivamente alla creazione del logo. Provando a scrivere ognuno il proprio nome infatti viene fuori sempre un simbolo diverso, che poi può essere messo in relazione con la classe che si frequenta (ognuna ha il suo colore corrispondente). «Senza terreno e radice le gemme delle nuove conoscenze non potrebbero aprirsi in fronde e intrecciarsi tra loro», evidenzia Alberta Angelini, dirigente scolastico del Fermi, riferendosi al significato recondito del nuovo logo. «Siamo veramente felici di questo progetto, perché rientra perfettamente nella nostra concezione di scuola che ormai oggi non può essere che diretta sempre di più verso l'innovazione. Antonella è stata bravissima, e l'idea di coinvolgere prima di tutto gli studenti è stata importante anche dal punto di vista didattico. Sono orgogliosa dei miei ragazzi». Antonella Manenti è una giovane Art Director di origini padovane (che però ha frequentato l'istituto Valle e non il Fermi), oggi socia dello studio Henry&co di Verona, che ha avuto anche importanti esperienze e riconoscimenti nel settore della comunicazione e della pubblicità. (lu.pre.)