Giobbe e “L’inghiottitoio”

Uno spettacolo a più livelli d'arte, ispirato tanto al Giobbe dalla biblica pazienza quanto al lento ma incessante dissolversi della roccia in acqua proprio del fenomeno carsico. Sabato alle 21 nel teatro "Falcone Borsellino" di Limena (via Roma 44) debutta "L'inghiottitoio", dramma corale in tre atti scritto, composto e diretto dal 28enne compositore, musicista e poeta Davide Antonio Pio, che vedrà sul palco le voci della Compagnia corale Fatum Fatum. Il protagonista Gionata Berni, figura modellata sul personaggio di Giobbe, sarà interpretato dall'attore e doppiatore italo-americano Jacopo Rampini, diplomato alla American Academy of Dramatic Arts, che ha interpretato il giovane Stalin nella serie "World Wars" di History Channel. Lo spettacolo si avvale della collaborazione dello scultore-pittore italiano di cultura ebraica Tobia Ravà (in foto), presente in scena con corpo, voce e opere per dare a "L'inghiottitoio", un'installazione parlante capace di rompere la "quarta parete", fornendo spessore artistico e chiavi interpretative inediti. Ingresso 10 euro; prevendite 3405233060. Simone Varroto