Bortolami e Barbieri ancora a riposo

ROMA Ancora maltempo sul raduno dell'Italrugby che prosegue l'avvicinamento al debutto nell'Rbs 6 Nazioni 2015 di sabato 7 febbraio all'Olimpico di Roma contro l'Irlanda. Gli allenamenti mattutini dedicati all'organizzazione di gioco collettiva si sono tutti disputati sotto la pioggia, mentre nel pomeriggio gli azzurri si sono divisi in reparti per le sedute in palestra con il preparatore Sanguin, assistito dal collega della Benetton Treviso ed ex tallonatore azzurro Giorgio Intoppa. Capitan Sergio Parisse, dopo il lavoro differenziato, ha partecipato regolarmente alle sedute collettive mentre sono rimasti ancora a riposo il seconda linea Marco Bortolami ed il flanker Robert Barbieri: gli esami strumentali a cui entrambi sono stati sottoposti hanno escluso lesioni muscolari e i due avanti azzurri proseguono regolarmente il programma di recupero impostato dallo staff medico. Oggi giornata dedicata al riposo, mentre giovedì il ct Brunel svelerà il XV titolare per la partita contro il XV irlandese. «Siamo impazienti di cominciare, il 6 Nazioni è l'evento più importante della stagione e tutti noi non vediamo l'ora di scendere in campo, fare bene, lasciarci del tutto alle spalle il 2014» ha dichiarato il seconda linea azzurro dei Newcastle Falcons Josh Furno. «Se mi sento titolare? In Nazionale e per un torneo come quello che sta per cominciare nessuno può considerarsi tale. Spero di fare bene se ne avrò l'opportunità, quello sì».