Un tie-break maratona, LeAli cedono a Brescia

PADOVA Secondo turno anche per i campionati nazionali di serie B. Ecco come è andata. B/1 femminile. Oltre due ore di un'intensa partita, testa a testa, fanno arrivare LeAli di Padova e il Millennium Brescia al tie break. Gli ultimi punti, giocati quasi a mezzanotte, sabato sera, danno merito al Brescia e la partita termina 3-2 in suo favore. Il match racconta però molto altro, dal primo set in cui Padova parte bene ma poi cede agli attacchi di Zamora, al secondo e terzo in cui, studiato il gioco avversario, Dall'Ora e compagne gestiscono bene il ritmo. Miglior realizzatrice Thaira Secco, con 24 sigilli personali. B/1 maschile. Debutto casalingo amaro per il Tmb Monselice, che perde contro il Softer Forlì in quella che è stata l'ultima gara a Solesino, prima dell'approdo al nuovo palazzetto di Schiavonia dal prossimo turno. Match in bilico nel primo e nel terzo parziale, mentre nel secondo il muro del sestetto ospite ha scavato subito un solco non colmabile (11 alla fine i punti realizzati con questo fondamentale dalla Softer, contro i 7 degli uomini di coach Solivo). Si è visto un Tmb tanto positivo in alcuni frangenti quanto discontinuo nel complesso. B/2femminile. Fortunato esordio casalingo per la matricola Aduna Pontelongo: a trascinare la squadra nel 3-0 all'Argentario sono stati gli attacchi di Bertelle (16 punti, col 78% offensivo), magistralmente diretta da Frizzarin. Fratte in palla contro la Sangiorgina: 3-0 con Rulli (16), Crozzolin e Chiurlotto (12) in evidenza. Troppi errori in attacco, invece, per un brutto Full Spot Padova, che cede 3-1 a Rovereto (Facco, 13, migliore delle sue). Stesso risultato per il ko del Monselice Euganea a Castelfranco. B/2 maschile. Exploit dei giovani della seconda squadra della Pallavolo Padova, che passano al tie break alla Ghirada di Treviso, in casa dei rivali di sempre, con 27 punti di Bacchin. Successo al tie break anche per il Valsugana, su Gorizia, in attesa del derby del prossimo turno con i baby bianconeri. Fra le padovane perde solo il Silvolley Trebaseleghe, ieri sera piegato 3-1 a Zanè.