Aggiunto un posto in Promozione

di Mattia Rossetto wVENEZIA Ancora la ruota della fortuna. Manca una squadra per completare l'organico del campionato di Promozione padovana e il comitato della federbasket veneta riapre le iscrizioni. Ancora una volta, però, come capitato lo scorso anno anche in C e D Regionale con 3P Crm Mortise e Sensitive Dese, lo fa con il termine perentorio di 24 ore diffondendo un avviso sul sito federale. «Le società interessate», recita il comunicato messo online solo ieri, «dovranno provvedere a effettuare una comunicazione all'ufficio gare regionale a mezzo mail spes entro e non oltre le ore 14 di sabato 13 settembre». Nella Promozione patavina, che quest'anno è stata presa in carico dalla Fip Veneto, sono 13 le formazioni ammesse. Ne occorre un'altra. È la stessa situazione verificatasi nei tornei di Promozione a Verona e Treviso-Belluno. Oltre alla modalità di riapertura delle iscrizioni, che rischia di penalizzare società potenzialmente «interessate», ma non a conoscenza della procedura - considerata mera prassi dalla stessa Fip - bisogna poi fare i conti con un sistema classificatorio discriminatorio, teso a privilegiare soltanto determinati club. «Al fine della valutazione, nel caso pervengano più richieste», riferisce la Fip, «la precedenza sarà data alla società con, nell'ordine: maggior numero di squadre giovanili maschili partecipanti ai campionati Fip 2013-2014, maggior numero di squadre femminili partecipanti ai campionati Fip 2013-2014, anzianità di affiliazione alla Fip». Di conseguenza, i meriti sportivi di realtà poco strutturate e storicamente ancor giovani passano completamente in secondo piano. Il caso Petrarca. In virtù anche di questi parametri stabiliti dalla federazione, lo scorso luglio il Petrarca, reduce da un'annata in serie D disputata in collaborazione con l'Armistizio Patavium, ha beneficiato di un ripescaggio in C Nazionale, ma la sua richiesta d'ammissione è stata vagliata nel corso di un consiglio federale nazionale a distanza di diversi giorni. E proprio i petrarchini saranno impegnati stasera contro Arzignano in un torneo a Riva del Garda, che vedrà in campo tra oggi e domani anche Bolzano e Reggiana. Lupe a Vigarano. Nel weekend, a Vigarano Mainarda nel Ferrarese, giocano un quadrangolare anche le Lupe contro altre quattro compagini di A/1 femminile: oltre al Fila San Martino e alle padrone di casa del Vigarano, ci saranno infatti anche la Saces Mapei Napoli, che le ragazze di Abignente incontreranno oggi (ore 17), e le campionesse d'Italia del Famila Schio. Trofeo delle Terme. Al Pala Berta di Montegrotto, la Thermal Abano (B femminile) organizza la prima edizione del Trofeo delle Terme. Un altro quadrangolare di categoria, che prevede per oggi Thermal-Giants Marghera (ore 18.30) e Bolzano-Mestrina (ore 20.30). Domani, invece, verranno giocate finalina di consolazione (ore 17.30) e finale per il primo posto (ore 19.30).