Musica, brindisi e fuochi artificiali Salutiamo insieme il nuovo anno

È un lungo, lunghissimo weekend quello che ci aspetta: perché dopo il sabato e la domenica arrivano San Silvestro e Capodanno. Una festa che non si ferma, un anno nuovo da aspettare insieme nella speranza che sia davvero un buon anno. E sarà un conto alla rovescia corale quello che si alzerà da tutte le più belle piazze del Veneto. Dieci, nove, otto: mentre scorrono gli ultimi istanti del 2013, da Piazza San Marco a Prato della Valle, da Cortina a Piazza dei Signori, si brinderà sotto le stelle, aspettando i fuochi d'artificio, accompagnati dalla musica dal vivo o dai dj radiofonici più amati. A Venezia sarà possibile lasciarsi incantare da migliaia di luci di ghiaccio e da un palco stellare: presentati da Micol Ronchi, Miss White Rabbit, si alterneranno il soul della Natural Grove Band e dj Maci. È il White Venice: ci ricorda che il 2014 è un foglio bianco tutto da scrivere. Si cerca di iniziare al meglio con il tradizionale spettacolo pirotecnico in Bacino San Marco. Sarà una festa in bianco anche a Mestre, in piazza Ferretto, con Rudi Zugno, dj Maurino e Sangarre. Salendo in quota niente sarà più candido e abbagliante, nella notte, delle vette innevate. Anche le località delle Dolomiti offrono eventi di ogni tipo. A Belluno il ritrovo è in piazza Martiri fin dalle 20, per scaldare gli animi con il vin brulé e ballare accompagnati dai dj di Belluno fino alle 2. A San Vito di Cadore, in Val Comelico e Rocca Pietore, fiaccolate per salutare il 2013 e accogliere con i migliori auspici il nuovo anno. A Treviso la festa è organizzata da Radio Peter Pan, in piazza dei Signori, e da Radio Sorriso, in piazza Borsa. Ospite speciale Cristina D'Avena, sotto Palazzo dei Trecento: potremo tornare un po' bambini. Marco Baxo, Fedro Francioni, Filippo Ferraro e Alice Fassina completano il cast; dalle 22. A Padova la frizzante serata in Prato della Valle culminerà con lo spettacolo pirotecnico di mezzanotte curato dalla Parente Fireworks. Nel grande palco i dj di Radio Company, Andrea De Luca e Pietro, dalle 21.30, animeranno le ultime ore dell'anno accompagnati dalla Dany live band. Chi preferisce ambienti indoor potrà scegliere tra Natalino Balasso al Geox, il Grande Capodanno di Padova Fiere all'insegna del clubbing di tendenza, oppure il Gran Galà al Teatro Verdi con il New Classical Ballet of Moscow. Capodanno a Teatro anche all'Olimpico di Vicenza con l'orchestra Oto, diretta da Giampaolo Bisanti, musiche di Rossini e Mozart, con il soprano Monica Tarone, Emilio Marcucci e il giovane talento veneto del violino, il quindicenne Giovanni Andrea Zanon. Tra feste in papillon al Molo 5 di Marghera e le feste in piazza di Chioggia e Jesolo con fuochi che spuntano dal mare, non c'è che l'imbarazzo della scelta.