Abano: tra le baby stelle il primo acuto è dell'Inter

ABANO TERME Si è aperta stamani, con la partita inaugurale tra la squadra vincitrice dell'edizione 2011, l'Inter e gli olandesi dell'Ajax, la 21^ edizione del Torneo Internazionale Calcio giovanile – Città di Abano Terme. La manifestazione, massima espressione nazionale e internazionale per la categoria esordienti vedrà in campo da oggi e fino alle finali di domenica, 16 formazioni: Ajax, Benfica, Paris Saint Germain, Bayer Leverkusen, Nordsjaelland Copenaghen, Milan, Inter, Juventus, Napoli, Fiorentina, Atalanta, Udinese, Padova, Cittadella, Abano, Thermal. Nella gara d'apertura, la squadra nerazzurra ha battuto nettamente per 3-0 l'Ajax, balzando al comando del gruppo D composto inoltre da Udinese e Cittadella. A seguire il secondo incontro tra la Juventus e il Paris Saint Germain (gruppo B che comprende anche Atalanta e Thermal) terminato 0-0 ma ricco di emozioni e occasioni da rete. A seguire, le altre sfide della giornata. Gruppo A: Bayer Leverkusen–Milan 2-0, Fiorentina–Abano 11-0. Gruppo B: Atalanta–Thermal 7-0. Gruppo C: Benfica–Napoli 2-0, NordsjaellandCopenaghen–Padova 0-1. Gruppo D: Udinese – Cittadella 1-0. Le classifiche dopo la prima giornata di qualificazione. Gruppo A: Fiorentina 3, Bayer Leverkusen 3i, Milan 0, Abano 0. Gruppo B: Atalanta 3 punti, Juventus 1, Paris Saint Germain 1, Thermal 0. Gruppo C: Benfica 3, Padova 3, Napoli 0, Nordsjaelland Copenaghen 0. Gruppo D: Inter 3, Udinese 3 , Cittadella 0, Ajax 0. Il programma di oggi (ore 16.30): Bayer Leverkusen– Abano (Pio X); Juventus – Atalanta (Monterosso), Paris Saint Germain – Thermal (Giarre); Benfica – Padova (Teolo), Napoli - Nordsjaelland Copenaghen (Torreglia);Ajax– Cittadella (Montegrotto Mezzavia), Inter – Udinese (S.Giuseppe). Tutti gli incontri sono aggiornati in tempo reale sulla pagina ufficiale di facebook del Torneo, all'indirizzo http://www.facebook.com/torneocalcioabanoterme. Ieri sera, infine, lungo le vie cittadine di Abano Terme si è svolta la sfilata delle 16 formazioni dal centro allo stadio di Abano, dove ciascun capitano ha letto il giuramento. Un folto pubblico ha seguito la cerimonia.