Maniero trascina l'Abano Il sogno sfuma nella ripresa

ABANO.Un primo tempo giocato a ritmi alti, durante il quale è emersa la classe del neo acquisto Andrea Maniero autore anche di una rete, non è bastato all'Abano per avere la meglio del Real Vicenza. La squadra di mister Brocca si è smarrita nella ripresa, ha mostrato limiti fisici e di assetto notevoli, e alla fine ha dovuto soccombere. Peccato perché i tifosi dopo il 2-0 dei primi 45 minuti si erano illusi. I vicentini, spaesati nella prima parte della gara, sono andati a nozze nella ripresa soprattutto dopo la decisione dell'allenatore neroverde di togliere al 5' del secondo tempo Morandi, fino a quel momento autore di una prestazione più che sufficiente.
Partenza in avanti del Real, che all'11' beneficia di un rigore, concesso con magnanimità dall'arbitro Zulianello per una spallata di Martin su Fabris. Batte lo steso Fabris ma Gavasso devia in angolo. 5' dopo Abano in vantaggio: cross di Maniero per Brunelli, che liberissimo insacca. Al 37' il centravanti colpisce la base del palo della porta vicentina. E' il preludio al raddoppio che Maniero realizza al 45' con un diagonale imprendibile per Bragagnolo. Nella ripresa tutt'altra musica. Al 5' il Real accorcia con Pozza, che ribatte in rete una respinta di Gavasso. Al 16' Pozza, favorito da uno svarione difensivo, torna a violare la rete dei termali. Galvanizzati per aver rimesso in equilibrio la gara, i biancorossi insistono e al 25 vanno in vantaggio con un colpo di testa di Miotti lasciato libero davanti a Gavasso.
(Gianni Biasetto)
ABANO: 2- REAL VICENZA: 3
ABANO:Gavasso, Pedron (5' st Milani), Missaglia (30' st Tono), Zamboni, Mantovani, Beccegato, Martin, Manzin, Maniero, Morandi (5' st Notolini), Brunelli. All. Brocca.
REAL VICENZA:Bragagnolo, Pozza (16' st Macaj), Canacci, Miotti, Bragarollo, Poletti, Graceffo (1' st Casolini), Brustolin, Lopez, Fabris (32' st Casale), Marchetti. All. Lazzaron.
Arbitro:Zulianello di Sandonà.
Reti:16' pt Brunelli, 45' pt Maniero, 5' st e 16' st Pozza, 25' st Miotti.
Note:spettatori 150 circa. Angoli 7-2 per gli ospiti. Espulso al 33' st Miotti per gioco falloso.