Iori-Iunco, scambio alla pari

CITTADELLA.Mercoledi di affari in casa Cittadella. Ieri il direttore generale Stefano Marchetti si è recato a Milano, dove ha risolto alcuni nodi caldi della prima fase del calciomercato granata. Definiti i futuri di Iuncoe Iori. Poste le basi per quello di Magallanes. Il primo sarà per metà del Citta, il secondo resta al Chievo. Ma andiamo nei dettagli e alla doppia operazione portata a termine con il Chievo.
Con i clivensi è stato trovato l'accordo per la risoluzione della comproprietà del centrocampista Manuel Iori. L'incontro tra il dg granata e il ds clivense Sartori ha portato alla fine della telenovela. Iori passa definitivamente al Chievo e nell'operazione Iunco è diventato per metà granata. Il Cittadella ha esercitato il diritto di riscatto sulla metà del bomber. Ora si aprono nuovi scenari, con Iunco che potrebbe rimanere o cambiare aria per approdare in qualche piazza calda. I nomi più gettonati sono Livorno, Pescara, Modena e Cesena. Un altro doppio affare è in via di risoluzione con il Vicenza. L'obiettivo è di far diventare completamente granata Julian David Magallanes. Nell'operazione rientrerebbe il passaggio al Vicenza, a titolo definitivo, dell'esterno offensivo Diego Santos Oliveira. Il centrocampista dopo il rientro posticipato dalla vacanze natalizie in Brasile è stato impiegato nel ruolo di titolare solo nel derby col Padova. Chiaro sintomo che il feeling ormai era perduto. Ecco quindi la scelta del Cittadella di cederlo. Queste sono invece ore decisive per il futuro di Leonardo Pettinarie Ivan Castiglia. I due sono in compartecipazione tra il Citta e la Reggina. L'accordo per ora non c'è e il pericolo buste potrebbe essere concreto. Incerta anche la situazione del giovane difensore Andrea Pisani. L'esterno destro è di proprietà della Juventus e il Cittadella sta valutando se esercitare il diritto di riscatto della metà. Ricordiamo che i termini per risolvere le comproprietà scadranno domani sera alle ore 19. Senza accordo saranno le buste a decidere il futuro dei calciatori interessati. Si parla di futuro anche per Paolo Rossi. Il 27enne attaccante rientra dal prestito alla Reggiana. Il Cittadella potrebbe girarlo al Taranto.

(Federico Franchin)