Si è spento Oscar Carlotto

Si è spento in un letto d'ospedale, all'età di 90 anni, dopo una lunga battaglia contro la malattia. Oscar Carlotto, padre dello scrittore Massimo Carlotto, è morto sabato scorso alle 5 del mattino nella clinica in cui era ricoverato. L'uomo aveva lavorato per una vita come dirigente d'azienda della Pessi Guttalin, nota azienda con sede all'Arcella. Era andato in pensione all'età di 75 anni, classificandosi cosi tra i dirigenti più longevi d'Italia.
Residente in via Palesa Agostino, ha dedicato tutta la sua esistenza alla famiglia, rimanendo sempre al fianco del figlio Massimo anche nel corso della vicenda giudiziaria in cui è rimasto coinvolto. Oscar Carlotto è stato il fondatore di uno dei comitati che ne chiedevano l'assoluzione. Lascia la moglie Lella, i figli Antonella, Alvaro e Massimo. Il funerale verrà celebrato domani alle 10.45 nella chiesa di San Prosdocimo.