INFRACIS

VERONA.Infracis è la società del gruppo Cis che opera nelle infrastrutture. La strategia prevede investimenti nelle società autostradali del Nord Italia e nelle società aeroportuali e fieristiche lungo l'asse Milano-Trieste. Infracis possiede partecipazioni in Autobrennero (7,8%), Brescia-Padova (3,3% in forma indiretta), Autocamionale della Cisa (0,45%) e Autovie (4,5%). «Obiettivo di Infracis è diventare un primario interlocutore privato di società di gestione di infrastrutture, partecipate dai principali enti pubblici locali, realizzando un potenziamento del sistema». Nel capitale sociale della Brescia-Padova, come si vede nel grafico a sinistra, Infracis è presente come socio (13%) di Compagnia Italiana Finanziaria (Cif). La quale, a sua volta, detiene direttamente un 3,14% della Brescia-Padova ma anche una quota tramite Reconsult. L'azionista di riferimento di Infracis è Compagnia Investimenti Sviluppo (Cis) ma, recentemente, è entrato con il 26% il fondo F2i di Vito Gamberale. Cis, a sua volta, conta la bellezza di 154 soci. I principali sono Pizzarotti, la finanziaria di Trento Isa e la Rubner Holding, tutti con (ciascuno) il 5,21%. Veneto Sviluppo controlla il 3% di Cis.