LE SEGNALAZIONI

CINEMA.Doppio appuntamento cinematografico all'aperto, stasera, a Padova. Alle ore 21.30 ai Giardini della Rotonda in piazza Mazzini, fuori programma, sarà proiettato «Wild Side» diretto da Sébastien Lifshitz, vincitore del Teddy Award al festival di Berlino e del festival del cinema Gaylesbico di Milano: un amore a tre ispirato, come dice il titolo, alla celebre canzone di Lou Reed «Walk on the wild side». Un «Jules e Jim» modermo è stato definito questo film, che vede protagonisti l'immigrato clandestino Michail, il marchettaro Djamel e la transessuale Sthéphanie: una famiglia sessualmente scorretta che riflette la confusione social-sessuale dei nostri tempi. Un film estremo, ma senza moralismi o scandalismi. Di tutt'altro genere il film in programma sempre stasera (con inizio alle ore 21.30) all'Arena Romana (ingresso da piazza Eremitani) nell'ambito della rassegna «Cinema Estate» della Promovies. Si tratta di una pellicola d'autore: «Un film parlato» diretto dal portoghese Manoel De Oliveira, considerato uno dei grandi maestri del cinema contemporaneo. Eccezionale il cast che conta, tra gli interpreti, John Malcovich, Catherine Deneuve, Stefania Sandrelli e Irene Papas.

OPERETTA.Si apre al Teatro Magnolia di Abano il tradizionale festival dell'operetta. L'8 settembre sarà presentato al pubblico «La duchessa del Bal Tabarin» di Leon Bard, il 24 settembre «Il paese dei campanelli» di Lombardo e Ranzato, infine il 21 ottobre la celebre «Cin-ci-là». Gli allestimenti sono a cura della Compagnia cantieri d'arte. Info e prevendita presso l'Ufficio iat di Montegrotto Terme al recapito telefonico 049.82452181.

DANZA.Il 3 settembre, nell'ambito del festival Abano Danza, sarà ospitato al teatro del parco Magnolia di Abano lo spettacolo «Bernarda Alba», messo in scena dal centro della Danza regionale del Lazio. Info 049.8245270.