Protagoniste del triangolare

Al triangolare che si tiene oggi nella palazzetto dello sport «Olof Palme» di Cadoneghe parteciperanno, oltre alla Nativitas di cui abbiamo parlato sopra, anche Luparense e Sandon, due società che si stanno da tempo distinguendo nel panorama del calcio a cinque per gli eccellenti risultati raggiunti. Ecco qualche dato sulle due società sportive, a partire dalla Luparense.
1996: Anno di fondazione della Società Luparense Calcio a Cinque, ed affiliazione F.I.G.C.
1996 -1997: Debutto nel Campionato Regionale di Calcio a 5, Serie C2, ed è subito vittoria. Al termine di una stagione trionfale, la Luparense Calcio a Cinque acquisisce il diritto a partecipare al torneo regionale di serie C1.
1997-1998: Debutto assoluto nel Campionato Regionale di Calcio a 5 Serie C1: dopo un esaltante testa a testa con l'Arzignano Grifo, la Luparense colleziona una nuova promozione, vincendo lo spareggio sul campo dell'Imola con circa 150 tifosi al seguito. Dopo due anni di vita, l'approdo in serie B, Campionato Nazionale.
1998-1999: Debutto assoluto nel Campionato Nazionale di Calcio a 5 Serie B: la prima partecipazione si conclude con un ottimo quarto posto.
1999-2000: La seconda stagione in Serie B, vede la Luparense protagonista: tiene testa fino all'ultimo al quotato Pisa, ed esce a testa alta nei playoff; promozione ad opera della corazzata Perugia, che annovera tra le sue fila alcuni giocatori di rilievo assoluto che costituiscono l'ossatura della nazionale.
2000-2001: La terza partecipazione al Campionato Nazionale di Serie B, è l'anno della definitiva consacrazione della Luparense: il 18 Marzo vince davanti al proprio pubblico la Coppa Italia di serie B, e al termine della stagione arriva la meritata promozione al Campionato Nazionale di Serie A2.
2001-2002: Il debutto in Serie A2, è per la Luparense ricco di soddisfazioni; al termine della stagione regolare il piazzamento al quarto posto consente di giocare i playoff promozione contro il Pisa, compagine attrezzata per il salto di categoria, e sul campo di Pisa termina la prima stagione in serie A2.
2002-2003: Protagonista indiscussa del girone A resta in testa alla classifica fino alla fine vincendo il campionato con la promozione alla Serie A1. Disputa i playoff uscendo sconfitta onorevolmente nel doppio scontro con il Chieti.
Per quanto riguarda l'U.S. SANDON-SIELVPANDOLFO-CASAL vanno sicuramente menzionati i risultati eccellenti ottenuti in quattro anni di attività che ha valso alla Ia squadra la C1 e che ha portato la seconda squadra juniores a militare nel campionato regionale piazzandosi lo scorso anno al terzo posto.
Un risultato di notevole spessore se si considera che a livello regionale si confrontano squadre dalle tradizioni e dal livello tecnico molto diversi. L'Us Sandon-Sielvpandolfo-Casal riunisce nella zona di Fossò (VE) molti e promettenti ragazzi, amanti di questa disciplina sportiva in continua ascesa, con l'intento far breccia in tanti altri attraverso la diffusione ulteriore di questo sport.