ARCHIVIO la Sentinella dal 2004

Montalto-Ivrea, si parte


 IVREA. Finalmente si parte! Con il raduno in programma domani, martedì 10, tra le 17 e le 18 al campo di Baldissero, inizia l’avventura del Montalto-Ivrea la nuova squadra iscritta al campionato di Promozione. Intenso il programma di allenamenti nei primi dieci giorni.
Ventidue è l’elenco dei convocati. «In realtà abbiamo chiamato in questa prima fase di preparazione qualche ragazzo in più, una trentina in totale - puntualizza l’allenatore Luca Conta -. Ci sono giocatori della Juniores e alcuni in prova. In seguito la rosa verrà sfoltita».
 In vista dei primi impegni ufficiali (Coppa Italia e campionato) definito un duro programma di allenamenti. Da martedì 10 a venerdì 13, una seduta a partire dalle 18; sabato 14, due sedute di lavoro: al mattino, dalle 10 e al pomeriggio, dalle 16. Domenica 15 e lunedì 16, due giorni di riposo. Martedì 17 e mercoledì 18, seduta dalle 18. Giovedì 19, prima gara amichevole con il Banchette con orario e campo da stabilire. Venerdì 20 e sabato 21 ancora allenamenti, alle 18 e doppia seduta il giorno dopo.
 A curare la preparazione atletica è lo stesso mister. «Sono abituato a lavorare e spero che tutti si mettano a disposizione della squadra, dal primo all’ultimo - ammonisce il tecnico -. Alla società avevo chiesto una rosa importante, per una piazza importante e mi hanno accontentato. Adesso abbiamo il dovere di dare il massimo. In molti, parte dello staff tecnico e dei giocatori, hanno fatto parte in passato dell’Ivrea e sanno quanto è importante vestire la maglia arancione. Dobbiamo ripagare la fiducia della società che ha investito in questa nuova avventura, Ivrea non meritava di restare senza il calcio che conta».
 Il presidente del Montalto-Ivrea Gianluca Actis Perino non vede l’ora di cominciare. «Iniziamo a lavorare restando con i piedi ben ancorati a terra - dice il numero uno arancione -, ma non voglio brutte figure. La squadra è fatta e ci sono quattro innesti di qualità (Bergantin, De Paola, Tardivo e Rabbi) su cui puntiamo molto. Abbiamo un tecnico preparato, con esperienza di categoria. Tengo molto a questa società, sono nato ad Ivrea e sono orgoglioso di aver riportato al Pistoni, tra gli impianti più belli del Piemonte, il calcio dilettantistico. Chi vestirà la maglia arancione darà sempre il massimo per ottenere i migliori risultati. Infine, mi auguro di riportare, numerosi, i tifosi sulle tribune. Abbiamo definito due tipi di abbonamenti per tutta la stagione (Coppa Italia e campionato): 100,00 euro la tribuna coperta e 60,00 euro la curva ‘Stocco’».
- Marco Bermond

  • Articoli correlati - GIORNALI LOCALI GRUPPO ESPRESSO
  • la Gazzetta di Modena

    Senza Titolo

  • la Gazzetta di Modena

    Senza Titolo

  • la Gazzetta di Modena

    Senza Titolo

  • + Altri risultati