Al Canavese situazione ancora in alto mare

SAN GIUSTO C.SE. Pur tra qualche difficoltà (vedi le perplessità, in casa Rivarolo, di qualche dirigente del Settore Giovanile e di qualche amministratore comunale) continuano a ritmo serrato i contatti tra Canavese e Rivarolese (l'ultimo e definitivo proprio in queste ore) dai quali scaturiranno le strategie comuni in vista della prossima stagione agonistica.
Le due società, almeno a quanto trapela, continueranno a rimanere distinte, almeno nella forma, e lo stato dell'arte prevede, al momento attuale, che la Rivarolese giocherà nel campionato Interregionale di D, come da titolo sportivo acquisito, con una squadra composta principalmente da giovani e sarà al via anche nel campionato Juniores nazionale. A dirigere la prima squadra è stato chiamato Roberto Fogli, ma l'ex mister della Berretti arancione è titubante ed in proposito non ha ancora sciolto le riserve. Passando al Settore Giovanile, a parte le categorie non competitive, la Rivarolese allestirà una sola formazione sia di allievi che di giovanissimi che inizieranno, come da nuovo regolamento, nei campionati locali.
Restando alle giovanili, ma passando alla sponda blugranata, vi è da registrare l'addio a San Giusto di Pasquale Martino, da diciotto anni (pur con qualche interruzione) responsabile del settore Giovanile del Canavese. Con tutta probabilità sarà Volpiano la nuova destinazione di Martino, che lascia comunque a testa alta senza una polemica. Tutta la gestione passerà quindi sotto la supervisione del d.g. Bava che traccia cosi la linea societaria. «Allestiremo, a parte le categorie non agonistiche, i giovanissimi e gli allievi nazionali oltre alle stesse formazioni ma di fascia ‘B' (più giovani di un anno). Alla guida delle squadre nazionali ci saranno il riconfermato Gardano (Allievi) mentre sulla panchina dei Giovanissimi Moreno Longo prenderà il posto occupato da Luca Debernardi».
Cambio della guida tecnica anche alla ‘Berretti', dove Alessandro Bertolini, proveniente dalla juniores nazionale del LottoGiaveno, sostituirà Giovanni Auricchio. Per quel che riguarda la prima squadra non si registrano al momento operazioni in entrata mentre vi è un forte interessamento dell'Alessandria per ‘Lollo' Parisi. Difficilmente Bava si lascerà scappare il bravo fantasista, ancora sotto contratto. Situazione più delicata per quello che fino a ieri sembrava un punto fermo del Canavese, cioè il mister Massimo Storgato. (f.q.)