ARCHIVIO la Sentinella dal 2004

Parte oggi il Carnevale di Anna Paola e papà Livio

 CHIVASSO. Entra oggi nel vivo il Carnevale 2005, che festeggia il centesimo anniversario dalla nascita della figura della Bela Tolera. A vestirne i panni sarà la giovanissima studentessa del Liceo Scientifico Martinetti di Caluso Anna Paola Barbero, accompagnata dal padre Livio impiegato presso l’Alenia Spazio nel campo dell’Assicurazione e Controllo Qualità.
 I loro ruoli assumeranno oggi i toni dell’ufficialità con la presentazione alle 10 al teatrino civico a cui seguiranno alle 10,15 la sfilata del Gruppo Pifferi in via Torino, via Roma, piazza Garibaldi, via Italia, piazza Carletti e alle 10,45 la sfilata della banda filarmonica “Città di Chivasso”.
 Sotto le luci della ribalta oltre ad Abbà e Tolera, che si sono da subito dichiarati entusiasti di essere i protagonisti della manifestazione, ci saranno anche come consuetudine quattro dame, quattro alfieri e due paggetti: Elena De Col, Virginia Carretta, Eloisa Siclari, Valeria Loi, Andrea Fabbri, Stefano Moccellin, Mirko Fassari, Fabio Mantovan, Gaia Visentin e Stefano Cosimo.
 A loro spetterà il compito di rendere speciale questa edizione che visto il calendario si prospetta particolarmente corta: la Pasqua a fine marzo costringerà a una contrazione dei tempi anche per il Carnevale che si chiuderà con la sfilata del Carnevalone tra poco più di un mese, il 13 febbraio.
 Gli appuntamenti che avranno luogo nel frattempo sono il Grande veglione del centenario al PalaLancia il 22 gennaio, l’investitura dell’Abbà domenica 30 gennaio in Duomo e l’incoronazione della Tolera il 5 febbraio e tutti gli impegni della settimana centrale della manifestazione carnascialesca.
 Che si alzi dunque il sipario su questa edizione del Carnevale Chivassese, che si può ben definire storica.
s.a.