Tuffi da sogno dalle Filippine a Polignano: lo spot di Red Bull cliff diving dà spettacolo

video Filippine, Libano, Irlanda e l'immancabile Polignano a Mare. Red Bull annuncia le tappe della competizione mondiale di tuffi da grandi altezza, Cliff diving world series. E non manca Polignano a Mare, l'unica città italiana. Nel 2018 aveva ospitato la finale, stavolta dà appuntamento agli appassionati - "70mila calorosissimi fan", dicono gli organizzatori - per una giornata speciale: la città adriatica festeggerà la Repubblica il 2 giugno, con una festa dello sport alla presenza del campione Alessandro De Rose. Intanto il video che presenta le tappe - con le novità di El Nido nelle Filippine (la prima, il 13 aprile), il fiume Liffey in Irlanda e Beirut in Libano - offre ancora una volta riprese mozzafiato dei tuffatori in volo e panorami spettacolari. Lama Monachile a Polignano compresa di Anna Puricella (Red Bull)

Ecco Mercedes e Red Bull

article Ecco la nuova Mercedes W10. La casa tedesca ha finalmente svelato la nuova monoposto che sarà affidata al campione del Mondo Lewis Hamilton e al suo fido scudiero Valtteri Bottas. Nuovo look anche per la Red Bull che sarà guidata da Max Verstappen e Pierre Gasly.

Dubai, il ciclista ha le vertigini ma si lancia dall'elicottero a 220 metri di altezza

video Kriss Kyle, 26enne scozzese ciclista acrobatico professionista, si è lanciato da un elicottero sul Burj al-Arab, uno degli hotel più famosi di Dubai, negli Emirati Arabi. Nonostante la sua paura per le altezze, Kyle è atterrato con la sua bicicletta BMX sull'eliporto della struttura, sitato a circa 220 metri di altezza. Dopo aver pedalato sul tetto dell'hotel, uno dei più lussuosi al mondo, l'atleta ha dato sfoggio delle sua qualità acrobatiche anche tra le strade della città Video da Red Bull

Dubai, il ciclista ha le vertigini ma si lancia dall'elicottero a 220 metri di altezza

video Kriss Kyle, 26enne scozzese ciclista acrobatico professionista, si è lanciato da un elicottero sul Burj al-Arab, uno degli hotel più famosi di Dubai, negli Emirati Arabi. Nonostante la sua paura per le altezze, Kyle è atterrato con la sua bicicletta BMX sull'eliporto della struttura, sitato a circa 220 metri di altezza. Dopo aver pedalato sul tetto dell'hotel, uno dei più lussuosi al mondo, l'atleta ha dato sfoggio delle sua qualità acrobatiche anche tra le strade della città Video da Red Bull