Senza Titolo

di Maria Berlinguer wROMA «L’antipolitica è ormai quasi una patologia eversiva». Giorgio Napolitano davanti all’Accademia dei Lincei condanna senza giri di parole il sistema politico che «da due anni è afflitto dall’antipolitica». Un messaggio forte, quasi un testamento politico, che il ca

Pd, il dramma della minoranza

di Maria Berlinguer wROMA «L’autonomia del parlamentare deve essere garantita e tutelata su un tema così delicato come la riforma del lavoro, non stiamo discutendo di margherite». Miguel Gotor è appena uscito dalla riunione dei senatori «dissidenti», sulla carta una quarantina, che hanno p

Pd, il dramma della minoranza

di Maria Berlinguer wROMA «L’autonomia del parlamentare deve essere garantita e tutelata su un tema così delicato come la riforma del lavoro, non stiamo discutendo di margherite». Miguel Gotor è appena uscito dalla riunione dei senatori «dissidenti», sulla carta una quarantina, che hanno p

Pd, il dramma della minoranza

di Maria Berlinguer wROMA «L’autonomia del parlamentare deve essere garantita e tutelata su un tema così delicato come la riforma del lavoro, non stiamo discutendo di margherite». Miguel Gotor è appena uscito dalla riunione dei senatori «dissidenti», sulla carta una quarantina, che hanno p

Lavoro, Renzi prepara la resa dei conti

di Gabriele Rizzardi wROMA «Una riforma del mercato del lavoro in Italia non è più rinviabile. Si discute ma poi si decide e si va avanti tutti insieme». L’ultimatum di Matteo Renzi alla sinistra del Pd che chiede un documento comune da portare in Direzione e ha presentato 7 emendamenti al

Lavoro, Renzi prepara la resa dei conti

di Gabriele Rizzardi wROMA «Una riforma del mercato del lavoro in Italia non è più rinviabile. Si discute ma poi si decide e si va avanti tutti insieme». L’ultimatum di Matteo Renzi alla sinistra del Pd che chiede un documento comune da portare in Direzione e ha presentato 7 emendamenti al

Lavoro, Renzi prepara la resa dei conti

di Gabriele Rizzardi wROMA «Una riforma del mercato del lavoro in Italia non è più rinviabile. Si discute ma poi si decide e si va avanti tutti insieme». L’ultimatum di Matteo Renzi alla sinistra del Pd che chiede un documento comune da portare in Direzione e ha presentato 7 emendamenti al

Lavoro, Napolitano scende in campo

di Gabriele Rizzardi wROMA Nel Pd è guerra aperta sulla riforma del lavoro. Ogni giorno che passa lo scontro si infiamma e a largo del Nazareno si guerreggia a colpi di ultimatum. C’è quello sventolato dai bersaniani, che minacciano un referendum sull’articolo 18 tra gli iscritti al partit

Lavoro, Napolitano scende in campo

di Gabriele Rizzardi wROMA Nel Pd è guerra aperta sulla riforma del lavoro. Ogni giorno che passa lo scontro si infiamma e a largo del Nazareno si guerreggia a colpi di ultimatum. C’è quello sventolato dai bersaniani, che minacciano un referendum sull’articolo 18 tra gli iscritti al partit

Lavoro, Napolitano scende in campo

di Gabriele Rizzardi wROMA Nel Pd è guerra aperta sulla riforma del lavoro. Ogni giorno che passa lo scontro si infiamma e a largo del Nazareno si guerreggia a colpi di ultimatum. C’è quello sventolato dai bersaniani, che minacciano un referendum sull’articolo 18 tra gli iscritti al partit

Riforme al traguardo, oggi il via libera

di Nicola Corda wROMA Riforma costituzionale all’ultimo miglio e oggi Matteo Renzi vuole arrivare a Palazzo Madama per percorrere questo tratto finale che in realtà è solo la prima delle quattro letture previste. La crescita negativa rovina la festa al premier ma lui vuole assistere a quel

Riforme al traguardo, oggi il via libera

di Nicola Corda wROMA Riforma costituzionale all’ultimo miglio e oggi Matteo Renzi vuole arrivare a Palazzo Madama per percorrere questo tratto finale che in realtà è solo la prima delle quattro letture previste. La crescita negativa rovina la festa al premier ma lui vuole assistere a quel

Riforme al traguardo, oggi il via libera

di Nicola Corda wROMA Riforma costituzionale all’ultimo miglio e oggi Matteo Renzi vuole arrivare a Palazzo Madama per percorrere questo tratto finale che in realtà è solo la prima delle quattro letture previste. La crescita negativa rovina la festa al premier ma lui vuole assistere a quel

Renzi tende la mano ai dissidenti del Pd

di Gabriele Rizzardi wROMA Preoccupato dalla grande incognita del voto segreto, che potrebbe spingere i dissidenti del Pd e di Fi a fare fronte comune con i 5 Stelle, la Lega e Sel, Matteo Renzi apre alle modifiche sulla legge elettorale per blindare la riforma del Senato, il cui primo via

Salta la tregua a Gaza, nuove stragi

ROMA Non c’è pace a Gaza e l’ipotesi di un cessate il fuoco sembra allontanarsi sempre più, nonostante gli sforzi diplomatici in corso. Il premier Benjamin Netanyahu ha detto esplicitamente agli israeliani che il Paese deve prepararsi per una «lunga» offensiva a Gaza e avrà bisogno di forz

Renzi tende la mano ai dissidenti del Pd

di Gabriele Rizzardi wROMA Preoccupato dalla grande incognita del voto segreto, che potrebbe spingere i dissidenti del Pd e di Fi a fare fronte comune con i 5 Stelle, la Lega e Sel, Matteo Renzi apre alle modifiche sulla legge elettorale per blindare la riforma del Senato, il cui primo via

Renzi tende la mano ai dissidenti del Pd

di Gabriele Rizzardi wROMA Preoccupato dalla grande incognita del voto segreto, che potrebbe spingere i dissidenti del Pd e di Fi a fare fronte comune con i 5 Stelle, la Lega e Sel, Matteo Renzi apre alle modifiche sulla legge elettorale per blindare la riforma del Senato, il cui primo via