«New York e Parigi, metro nel mirino»

di Maria Rosa Tomasello wROMA L’orrore arriverà fin dentro casa, nel cuore dell’Occidente che bombarda le postazioni jihadiste e fornisce armi a chi combatte contro lo Stato islamico. Dentro le metropolitane di New York e Parigi. È il premier iracheno Haider al Abadi, dal Palazzo dell’Onu,

«New York e Parigi, metro nel mirino»

di Maria Rosa Tomasello wROMA L’orrore arriverà fin dentro casa, nel cuore dell’Occidente che bombarda le postazioni jihadiste e fornisce armi a chi combatte contro lo Stato islamico. Dentro le metropolitane di New York e Parigi. È il premier iracheno Haider al Abadi, dal Palazzo dell’Onu,

«New York e Parigi, metro nel mirino»

di Maria Rosa Tomasello wROMA L’orrore arriverà fin dentro casa, nel cuore dell’Occidente che bombarda le postazioni jihadiste e fornisce armi a chi combatte contro lo Stato islamico. Dentro le metropolitane di New York e Parigi. È il premier iracheno Haider al Abadi, dal Palazzo dell’Onu,

Obama: non invieremo truppe in Iraq

di Andrea Visconti wNEW YORK Truppe americane in Iraq no, ma qualsiasi altra opzione militare rimane sul tavolo. Lo ha detto ieri il presidente americano Barack Obama, la cui amministrazione non può rimanere indifferente davanti all’avanzata nel Paese dei militanti sunniti che, dopo avere

«Rohani è un lupo non un agnello»

NEW YORK «I movimenti a zig zag» del presidente americano Barack Obama minacciano di distruggere «la fiducia reciproca» fra Usa e Iran: così il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha reagito alle dichiarazioni fatte lunedì dal capo della Casa Bianca dinanzi al premier israe

«Rohani è un lupo non un agnello»

NEW YORK «I movimenti a zig zag» del presidente americano Barack Obama minacciano di distruggere «la fiducia reciproca» fra Usa e Iran: così il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha reagito alle dichiarazioni fatte lunedì dal capo della Casa Bianca dinanzi al premier israe

«Rohani è un lupo non un agnello»

NEW YORK «I movimenti a zig zag» del presidente americano Barack Obama minacciano di distruggere «la fiducia reciproca» fra Usa e Iran: così il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha reagito alle dichiarazioni fatte lunedì dal capo della Casa Bianca dinanzi al premier israe

Dialogo sul nucleare Rohani accelera

Il presidente iraniano, Hassan Rohani, accelera sulla strada del dialogo. E nella conferenza stampa che conclude la sua missione “trionfale” per l'Assemblea generale Onu, fa una promessa: «Presenteremo un primo piano sul nucleare già a Ginevra». L'appuntamento è per il 15 e 16 ottobre, qua

Dialogo sul nucleare Rohani accelera

Il presidente iraniano, Hassan Rohani, accelera sulla strada del dialogo. E nella conferenza stampa che conclude la sua missione “trionfale” per l'Assemblea generale Onu, fa una promessa: «Presenteremo un primo piano sul nucleare già a Ginevra». L'appuntamento è per il 15 e 16 ottobre, qua

Dialogo sul nucleare Rohani accelera

Il presidente iraniano, Hassan Rohani, accelera sulla strada del dialogo. E nella conferenza stampa che conclude la sua missione “trionfale” per l'Assemblea generale Onu, fa una promessa: «Presenteremo un primo piano sul nucleare già a Ginevra». L'appuntamento è per il 15 e 16 ottobre, qua

Iran, pronti a firmare sul nucleare

ROMA L’Iran dovrebbe aderire al trattato di non proliferazione nucleare per arrivare a un Medio Oriente demilitarizzato. È quanto afferma il neo presidente iraniano, Hassan Rohani, al Palazzo di Vetro, dove è andato in scena un incontro senza precedenti: i cinque membri permanenti del Cons

Iran, pronti a firmare sul nucleare

ROMA L’Iran dovrebbe aderire al trattato di non proliferazione nucleare per arrivare a un Medio Oriente demilitarizzato. È quanto afferma il neo presidente iraniano, Hassan Rohani, al Palazzo di Vetro, dove è andato in scena un incontro senza precedenti: i cinque membri permanenti del Cons