no titolo

article Man mano che sbiadisce il brutto ricordo del Mondiale di sci alpino a St. Moritz (bilancio solo un bronzo, con Sofia Goggia) l'Italia si ritrova in Coppa e nella stessa domenica vince il superG con Peter Fill, sulle nevi di Kvitfjell (Norvegia) ed è seconda nella combinata con Federica Brignone, ...

Paris e la Moelgg salgono sul podio

article ROMA. L’Italia dello sci due volte sul podio. Terzo posto in 1.31.53 per l'azzurro Dominik Paris nel superG di Coppa del mondo di sci disputato a Santa Caterina Valfurva, recupero di Lake Louise. Ha vinto, come nei due precedenti superG, il norvegese Kjetil Jansrud in 1.30.88. Secondo l'austriaco...

Brignone quinta, Innerhofer carico

article SANTA CATERINA VALFURVA. Federica Brignone ce l'ha messa tutta ma un paio di errori nella prima manche le hanno impedito di chiudere con un nuovo podio il 2015: si è dovuta accontentare di un pur dignitoso quinto posto nel gigante di Lienz. L'Italia dello sci punta così tutta l'attenzione sulla ...

Jansrud conquista la coppa di SuperG

article Nella domenica del superG l'Italia incassa a Kvitfiell il 4° posto di Dominik Paris e, a Garmisch-Partenkirchen, l'eccellente 6° di Federica Brignone, suo miglior risultato in questa disciplina per lei che sinora era gigantista pura. Per il resto hanno più che mai vinto i migliori. A Kvitfjell - ...

L’Italia delude anche in discesa

VAIL/BEAVER CREEK (Usa) «Ho sciato male dall’inizio alla fine» ha ammesso amaro e sincero Christof Innerhofer. E Dominik Paris conferma con non minore chiarezza: «se non scii bene, non sei davanti». La libera mondiale di Vail/Beaver Creek è stata davvero una discesa agli inferi per l’Itali

L’Italia delude anche in discesa

VAIL/BEAVER CREEK (Usa) «Ho sciato male dall’inizio alla fine» ha ammesso amaro e sincero Christof Innerhofer. E Dominik Paris conferma con non minore chiarezza: «se non scii bene, non sei davanti». La libera mondiale di Vail/Beaver Creek è stata davvero una discesa agli inferi per l’Itali

L’Italia delude anche in discesa

VAIL/BEAVER CREEK (Usa) «Ho sciato male dall’inizio alla fine» ha ammesso amaro e sincero Christof Innerhofer. E Dominik Paris conferma con non minore chiarezza: «se non scii bene, non sei davanti». La libera mondiale di Vail/Beaver Creek è stata davvero una discesa agli inferi per l’Itali

L’Italia delude anche in discesa

article «Ho sciato male dall’inizio alla fine» ha ammesso amaro e sincero Christof Innerhofer. E Dominik Paris conferma con non minore chiarezza: «se non scii bene, non sei davanti». La libera mondiale di Vail/Beaver Creek è stata davvero una discesa agli inferi per l’Italia, al di là di ogni più pessimi...

Azzurre sprint, ma la Vonn è superba

CORTINA D'AMPEZZO (Belluno) È la statunitense Lindsey Vonn la grandissima protagonista della domenica di sci. Ha vinto la discesa di Cortina d'Ampezzo eguagliando il record storico di 62 vittorie che apparteneva alla mitica austriaca Annemarie Moser-Proell. Il tutto mentre nella discesa pi

Azzurre sprint, ma la Vonn è superba

article È la statunitense Lindsey Vonn la grandissima protagonista della domenica di sci. Ha vinto la discesa di Cortina d'Ampezzo eguagliando il record storico di 62 vittorie che apparteneva alla mitica austriaca Annemarie Moser-Proell. Il tutto mentre nella discesa più lunga del mondo, la Lauberhorn di...