Il violino di Mario Hossen suona al Museo Beccari

Tornano oggi gli appuntamenti con i "Pomeriggi musicali" del Museo Storico Giuseppe Beccari di Voghera, organizzati dall'associazione Alia Musica in collaborazione con l'assessorato alla cultura. Il concerto di oggi, previsto per le 17, vedrà protagonista Mario Hossen, uno dei più quotati violinisti contemporanei in arrivo da Vienna, il quale si esibirà in uno spettacolo intitolato "Diabolicamente". In scaletta la "Sonata No. 1 in sol minore BWV 1001 per violino solo" di Johann Sebastian Bach, «Nel cor più non mi sento» MS 44 Variazioni su un tema tratto dall'opera «La Molinara» di Niccolò Paganini e "Recitativo e Scherzo caprice per violino" di Fritz Kreisler.«Mario Hossen - spiega Mario Carbotta di Alia Musica - ha studiato a Sofia, Vienna e Parigi. Ha debuttato come solista con l'orchestra all'età di 8 anni e tra i suoi insegnanti compaiono i nomi di Gérard Puolet e Michael Frischenschlager. E' il direttore artistico della Camerata Orphica, del Varna International Music Festival e fondatore della International Music Academy Orpheus a Vienna. Apprezzato per il suo incredibile virtuosismo e carisma, Hossen suona un repertorio che abbraccia la musica dal Rinascimento fino a composizioni contemporanee assieme al jazz. Si è esibito come solista con rinomate orchestre come l'Academy of St. Martin in the Fields, la Vienna Chamber Orchestra, l'English Chamber Orchestra e l'Orchestra della Scala di Milano ».