Meraviglie e curiosità alla mostra mercato dei minerali e dei fossili

L'Associazione mineralogica e paleontologica pavese organizza, per domenica dalle 9 alle 17.30, al Centro Polifunzionale di San Genesio ed Uniti (via Parco Vecchio 21), la quarta edizione della mostra-mercato di minerali e fossili "MineralPavia". «Non ci sono eventi simili in tutta la provincia - chiarisce subito Pietro Alongi, tra i promotori - Vuole quindi farsi riconoscere come un importante punto d'incontro per collezionisti e appassionati che vogliono acquistare o scambiare i propri pezzi con venditori specializzati. Quest'anno abbiamo 75 postazioni provenienti dal nord Italia e ne siamo orgogliosi. Si possono trovare tutti i tipi di minerali, dai più comuni, come quarzi, smeraldi, ori, ametiste, ai più rari, come vanadiniti e cianiti. Accanto a questi si aggiungono alcuni fossili ricchi di storia e conchiglie dalle forme particolari. Abbiamo inoltre deciso di mettere a disposizione del pubblico un microscopio che dà la possibilità di scoprire i micro-minerali, ossia quelli che non sono visibili ad occhio nudo. Infine rimane allestita un'esposizione di fotografie naturalistiche».appassionatiAlongi prosegue: «La manifestazione dà l'opportunità agli appassionati di conoscersi, scambiarsi idee e pietre preziose, mentre consente ai semplici curiosi di scoprire un mondo che prima non conoscevano. I minerali, difatti, hanno la capacità di affascinare chiunque, dagli adulti ai bambini, grazie alle loro strane forme e ai colori meravigliosi: colpiscono sia dal punto di vista storico-culturale, sia da una prospettiva puramente estetica». L'obiettivo dell'Associazione mineralogica e paleontologica pavese, che è nata nel 2015 e oggi conta 29 soci, è di divulgare conoscenza e amore per i minerali e i fossili, stimolare la discussione sulle loro caratteristiche e i loro utilizzi, proporre consigli e creare condivisione sociale. Ingresso libero. Informazioni: info@amppavia.it. --Gaia Curci