Gran Prix giovanile, iscritti record soprattutto tra le ragazze

PAVIA Successo di numeri per il secondo Gran Prix giovanile su pista Fidal Pavia: 246 giovani in gara. La categoria col più alto numero di concorrenti è stata quella Ragazze con 86 atlete, seguita dalle Cadette che precedono di poco i Ragazzi (58 concorrenti per le prime contro i 54 dei secondi). Fanalino di coda è la categoria Cadetti con 48 atleti. Le donne surclassano i maschi per 144 a 102. Nelle ragazze si è imposta Ginevra Sarto, 100 Torri & Vigevano Young, su Sara Fanetti, Iriense Voghera e Anna Cassì, Cus Pv. Nei Ragazzi vince Fabio Facchineri, Cus Pv, su Giacomo Capucetti, Casorate Primo, ed Efrem Vietti, 100 Torri & Vigevano Young. Nelle cadette tripletta 100 Torri & Vigevano Young: Sofia Montagna batte Chiara Melon e Federica Ibrahim. Nei cadetti Marco Gerola, Casorate Primo, batte Giancarlo Cataneda, 100 Torri & Vigevano Young, e Giovanni Canziani, Cus Pv. Due gli atleti che hanno bissato il successo 2013: fra le Ragazze Ginevra Sarto e nei cadetti Marco Gerola. Sarto ha vinto nonostante una stagione travagliata da molteplici infortuni, grazie soprattutto ad alto e ostacoli. Gerola ha rivinto seppure infortunatosi nel corso della stagione, per merito principalmente delle gare di salto e di ostacoli. Fra i Ragazzi Fabio Facchineri ha migliorato con il successo di quest'anno il secondo posto del 2013, così come il velocista Giancarlo Castaneda fra i Cadetti, passato dal terzo posto della prima edizione al secondo nel 2014. Le novità ai primi posti delle classifiche rispetto al 2013 sono state la poliedrica Sara Fanetti e la velocista Anna Cassi fra le Ragazze, il multiplista Giacomo Capucetti ed il saltatore Efrem Vietti fra i Cadetti, la velocista Federica Ibrahim fra le Cadette e l'ostacolista-lunghista Giovanni Canziani ne i Cadetti. (m.sc.)