Sofia Montagna cadetta d'oro è regina lombarda nelle multiple

PAVIA Brillano i colori di Cus e Cento Torri & Vigevano Atletica Young a Chiari nei campionati regionali individuali Cadetti. Sofia Montagna, allenata da Francesco Gioia, oltre ad aver vinto il titolo di campionessa regionale di prove multiple ha ottenuto sugli 80 ostacoli con il tempo di 11"58 la terza prestazione Cadette di tutti i tempi, che la pone come una grande promessa dell'atletica italiana. Sofia ha poi saltato in alto m. 1,60, nel giavellotto ha lanciato a m. 29,89, nel lungo è atterrata a m. 4,98 e nei m. 600 ha chiuso in 1'46"60 con un punteggio finale di 4.201 punti che la pone tra le prime tre nelle graduatorie nazionali. Nella stessa gara Cecilia Cassis ha chiuso settima con i seguenti risultati: 80 ostacoli 13,62, giavellotto m. 16,52, alto 1,30, lungo m. 4,21 e 600 in 2'02"00. Sugli 80 un'altra giovane di belle speranze Chiara Melon ha chiuso prima nella finale B e complessivamente settima in 10"54. Nel salto con l'asta titolo cadette e vittoria per Gaia Facchini con la misura di m. 2,70. L'altro ducale nell'asta Pierre Ahoua Claver continua a migliorare e raccoglie un grande secondo posto con 3,55, ottavo col personale Pietro Augusto Drovanti con 3,10. Giancarlo Castaneda è terzo sugli 80 piani in 9"48. Bibiana Treviglio nel lungo con 4,02, è 38esima. Alice Casella è 51esima nel lungo con 3,90. Nei 1000 decima Federica Maggio, Virtus Binasco, in 3'15"233 e ventiduesima Agnese Vercesi in 3'25"61, sui 2000 all'esordio Radu Sirbu è 28esimo in 6'45"00. Quarta nel martello Elisa Gibelli, Casorate Primo, con 35,19. Nel disco ottime le pavesi: terza Paola Sacchi, Casorate Primo, quarta Beatrice Codena, Cus Pavia, con 25,45 e settima Elisa Gibelli con 24,09. Paola Sacchi ha poi chiuso decima nel peso con 8,27. Per il Cus Pavia Beatrice Bellinzona 52esima in 48"82 nei 300 e sedicesima con 8,84 nel triplo. Lisa Damasco stabilisce il personale sui 300 in 50"65, 60esima.