I colori di Agnese, mostra a Varzi

VARZI S'intitola "I colori di Agnese" la mostra personale della pittrice Agnese Canopi che aprirà oggi alle 17.30 nella Cantina Trecentesca di Varzi (via della Maiolica, e rimarrà aperta fino al 24 agosto, tutti i sabati e le domeniche, e anche mercoledì 13 e giovedì 14, dalle 17 alle 22, con ingresso libero. Socia e co-fondatrice del Circolo di Pittura Vogherese, con una predilezione per tutte le arti figurative, in particolare la pittura ad olio, Agnese Canopi si definisce una «figlia dell'Oltrepo Pavese, nata e cresciuta tra il calore del grano in estate e il profumo del mosto in autunno, il sapore della neve che ricopre i dolci pendii delle colline in inverno e il rosa della fioritura dei ciliegi in primavera». «Fin da quando ho iniziato a muovere i primi passi ciò che mi rendeva felice era circondarmi del suono e dei colori della natura – racconta la pittrice - Da lì a prendere in mano prima matite e poi pennelli, per reinterpretare ciò che vedevo attorno a me, il passo è stato breve. Ricordo ancora i tempi in cui la mia camera era un tale disastro, con fogli zeppi di colori sparsi ovunque. Ma non sempre la vita ci permette di coltivare negli anni le passioni d'infanzia e io, per un po' di anni, ho dovuto mettere da parte la mia passione». Recentemente però, per Agnese Canopi è iniziata una "seconda infanzia", in cui la sua casa è tornata ad essere piena di colori, vele gonfiate dal vento, prati fioriti, pettirossi zuppi di neve e visi densi di emozioni. «Quando dipingo mi immergo nello spazio bianco della tela e quando finisco mi accorgo di come i miei lavori siano una parte di me, dei miei sentimenti e delle mie emozioni – continua la pittrice – Oltre agli oli su tela, come quelli in mostra, ultimamente mi sono dedicata alla decorazione di oggetti in legno: mi piace l'idea di addobbare la casa con un portagioie in cui spiccano delle profumate violette di campo o un paniere che rilascia il caldo estivo di un campo di grano».