Duello fra Milan e Juventus per l'ingaggio di Lavezzi

Urbano Cairo affronta l'argomento del futuro di Alessio Cerci. «Di Cerci ne abbiamo parlato tanto. Se ha il piacere di rimanere al Torino, io sono il primo a volerlo a tenere. Se invece il ragazzo ha voglie diverse diventa più difficile trattenerlo: non è opportuno tenere un giocatore così importante non motivato». Alla finestra c'è sempre il Milan. L'ex ds del Chievo Giovanni Sartori è il nuovo responsabile dell'area tecnica dell'Atalanta. Sartori ritroverà Maurizio Costanzi, ex responsabile del settore giovanile del Chievo, che poche settimane fa ha assunto l'incarico di capo scouting. ROMA C'è Ezequiel Lavezzi al centro del braccio di ferro che Milan e Juve stanno per ingaggiare sul mercato. I bianconeri hanno saggiato il terreno con l'attaccante argentino, ben disposto verso l'idea di tornare in Italia. I rossoneri hanno contattato direttamente il Psg per capire il margine di trattativa. Per ora il Pocho non è sul mercato, ma l'arrivo a Parigi di Angel Di Maria potrebbe cambiare lo scenario. Lavezzi, costato al Psg 30 milioni due stagioni fa, è legato ai francesi con un ingaggio da 5 milioni l'anno fino al 2016. Molto difficile, quindi, che Milan e Juve possano acquistarlo a titolo definitivo. I campioni d'Italia hanno chiuso con il Verona per Romulo, che oggi sosterrà le visite mediche. Si muove il Napoli. Ceduto Behrami in Germania, l'allenatore spagnolo Rafa Benitez ha suggerito altri nomi per il centrocampo, oltre quello di Fellaini. La trattativa per arrivare al nazionale belga resta difficile. Il Manchester United nel 2013 ha sborsato per l'ex Everton oltre 35 milioni di euro. I Red Devils adesso chiedono 18 milioni di sterline, circa 24 milioni di euro, una cifra che il Napoli non intende sborsare, chiedendo il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Si torna quindi a parlare di Sandro del Tottenham, brasiliano classe '89. Ancora la Roma molto attiva sul mercato. Il club giallorosso è molto vicino a Matteo Darmian, del Torino. Sarebbe (quasi) l'ultimo desiderio di mister Garcia esaudito. Poi il ds Sabatini dovrà sfoltire la rosa. A cominciare dall'attacco, soprattutto se dovesse arrivare dal Monaco Ferreira Carrasco. Il belga, classe 1993, secondo la stampa transalpina è sempre più vicino al club giallorosso. Con l'ingaggio di Carrasco, uno tra Ljajic e Destro dovrà obbligatoriamente essere ceduto, più probabile la rinuncia al primo, che non ha mai convinto del tutto l'allenatore francese. Il Chelsea sarebbe pronto ad investire il tesoretto arrivato dalle cessioni di David Luiz al Paris Saint Germain e Romelu Lukaku all'Everton per portare Edinson Cavani a Stamford Bridge. Pronta una offerta da 40 milioni di sterline per arrivare all'attaccante uruguaiano. Per fargli posto i Blues sono disposti anche a liberarsi di Fernando Torres, richiesto dall'Atletico Madrid. Il nodo sarebbe l'ingaggio: Torres dovrebbe limarlo per tornare a giocare nel club dove è sbocciato. Edson Braafheid è un giocatore della Lazio. Lo ha ufficializzato il club. Il difensore olandese ha 31 anni ed in passato ha vestito, tra le altre, le maglie di Bayern Monaco, Celtic, Twente e Hoffenheim. Braafheid era svincolato; «Un giocatore che farà molto bene», dice il patron Claudio Lotito.