Lungavilla arruola un altro vogherese

LUNGAVILLA Anche Paolo Censurini seguirà Marco Celè nell'avventura a Lungavilla. Censurini sarà il nuovo vice allenatore (insieme a Marco Finazzi che aveva già firmato) ricostituendo lo staff tecnico che lo scorso anno era in D a Voghera. Con il passaggio di un altro pezzo dell'Olympia a Lungavilla si completa un mercato estivo strano che ha portato una parte sostanziosa della squadra e dello staff dell'Olympia Bopers, che ha vinto i play off, a Lungavilla. Avevano già accettato le proposte della società del patron Perruchon Armana, Zandalasini, Piermattei e Fasani. Mentre Voghera si affida a coach Romano Petitti, ma la società deve ancora comunicare chi sarà il vice allenatore. La scorsa settimana c'è stato anche un colloquio tra il patron Perruchon e coach Marco Celè per valutare i giovani che avrebbero dovuto completare il roster della squadra. Lungavilla da due anni che ottiene buoni risultati con la formazione Under 19, quindi pescherà dal proprio vivaio tutti i ragazzi che vorranno mettersi alla prova in serie C regionale sapendo, però, che non avranno inizialmente spazio. A tre conferme (Vasquez, Albertario e Ragni) sono stati aggiunti quattro elementi di Voghera oltre a Campeggi che proviene dall'Orsi Derthona in Dnb con cui non ha mai giocato. Lungavilla ha un gruppo di giocatori che si conoscono tra di loro, ma non conoscono la serie C regionale. «La categoria superiore alcuni non l'hanno mai fatta e altri non la fanno da qualche anno – dice Celè –. Non ho preso nessun giocatore che giocava in C regionale, questo è un punto interrogativo. La speranza è poter fare un campionato di vertice e arrivare ai play off anche se sappiamo sarà difficile». La squadra è stata inserita nel girone con una realtà brianziola (Lesmo), dieci milanesi (Sesto San Giovanni, San Pio X Milano, Cernusco, Cusano, Ebro Milano, Soul Milano, Basketown Milano, Sant'Ambrogio Milano, Social Osa Milano e Milano 1958) oltre a Voghera, Robbio, Gambolò e Vigevano. Il gruppo si ritrova il 27 agosto al PalaOmodei di Cava Manara, il 12-13 settembre è fissatala partecipazione al torneo di Robbio. Marco Quaglini