Mortara debutta in casa Edimes va a Legnano

PAVIA In "modalità provvisoria, ma ieri la Fip ha diramato ieri il calendario della prossima stagione in Dnb. Si comincia nel primo fine settimana di ottobre e il girone A, quello in cui si incroceranno Expo Inox Mortara e Edimes Pavia, sarà composto da quindici squadre, quindi, in ognuna delle trenta giornate della stagione regolare, una formazione a turno riposerà, sia all'andata che durante il ritorno. Si comincia sabato 4 ottobre, quando Mortara esordirà in casa ospitando la matricola Oleggio e, probabilmente, contro un ex gialloblu se davvero Mirko Cavallaro firmerà per i lacustri. Il giorno dopo, domenica 5 ottobre, prima uscita anche per l'Edimes che sarà sul campo della Sangiorgese Legnano. La settimana successiva, il primo impegno casalingo di capitan Fossati e compagni sarà contro Pistoia, di domenica al Palaravizza, mentre Mortara giocherà il sabato sera a Torino contro il Cus. Cade già alla terza giornata il primo turno infrasettimanale con la Expo Inox in casa contro i vice campioni d'Italia di Siena (scesa in Dnb) e l'Edimes Pavia in scomoda trasferta di Firenze. Il primo viaggio toscano per Mortara sarà alla quarta giornata a Cecina che si sta muovendo sul mercato per costruire un team di prima fascia. Nello stesso turno, l'Edimes riceve Empoli. Poi, alla quinta, sarà derby, il 25 ottobre, all'andata al palaGuglieri di Mortara. La Expo Inox osserva il turno di riposo alla nona giornata il 23 novembre, alla decima Pavia ospiterà Siena e riposerà alla tredicesima prendendosi il 21 dicembre quelle vacanze di Natale che le altre non avranno visto che si gioca il 21 ed il 27 dicembre, ma anche il 3 gennaio, data dell'ultima di andata con Pavia a Piombino e Mortara a Varese. Non c'è pausa tra andata e ritorno, la terza del girone discendente sarà ancora infrasettimanale il 21 e 22 gennaio con Mortara a Siena e Pavia in casa contro Firenze. Il derby di ritorno al Palaravizza è in calendario domenica 1° febbraio 2015. Il campionato osserverà una pausa nel primo fine settimana di marzo per le finali di coppa Italia e la stagione regolare si chiuderà il 19 aprile. Non ci sarà fase ad orologio, ai play off andranno le prime otto classificate, mentre le ultime due retrocederanno direttamente in Dnc. «Come l'anno scorso, esordiamo in casa in una quasi classica con Oleggio e, a poco meno di un anno da Mortara-Fortitudo, ci sarà un altro appuntamento storico mercoledì 15 ottobre quando al palaGuglieri arriverà la nuova Mens Sana Siena», commenta Max Werlich, vice coach della Expo Inox Mortara. Simone Bianchi teme sorprese all'avvio del campionato: «La Sangiorgese è una squadra allenata da Marco Gandini, coach che punta alla valorizzazione dei giovani ed infatti la squadra ne è piena, con pochi senior. Mi sorprende giocare domenica 28 dicembre al PalaRavizza con Monsummano Terme. E' la prima volta che mi capita di scendere in campo in un periodo di solito dedicato prima al riposo e poi ad impostare la parte atletica». (f. ba. - m. sc.)