Lomello, furto in una villa di via Cavour

LOMELLO L'anziana insegnante è in vacanza al mare da pochi giorni e nella sua villa di via Cavour a Lomello arriva la visita dei ladri che sembrano conoscere alla perfezione i suoi spostamenti. Segno della probabile presenza di un basista che studia le mosse dei residenti per poi riferire ai complici. Nell'abitazione della professoressa in pensione R.R. tutto è avvenuto in assenza della proprietaria, in piena notte. Nessun testimone in strada, né i vicini hanno udito rumori di sorta; i ladri hanno pertanto agito in piena tranquillità. Hanno dapprima scavalcato la recinzione; quindi forzato un ingresso secondario. In casa, certi di non essere disturbati, i ladri hanno messo sottosopra le stanze alla ricerca di oggetti di valore e di denaro. La donna, prima della partenza per la vacanza, aveva però preferito a titolo precauzionale non lasciare in casa che qualche suppellettile in argento di cui i ladri si sono subito impadroniti. Quindi hanno rubato un televisore. Il mattino seguente è stato un vicino di casa a notare la porta semiaperta ed ha avvertito la padrona di casa che è tornata a Lomello per l'inventario (valore della merce rubata di circa duemila euro) e per denunciare il furto ai carabinieri (p.c.)