Un concerto d'organo per ricordare Luigi Lingiardi

PAVIA Sono due gli appuntamenti con cui oggi verrà festeggiato il bicentenario della nascita di Luigi Lingiardi, costruttore di organi a canne, nato e vissuto a Pavia tra il 1814 e il 1882. Alle 18 si terrà l'inaugurazione di una lapide commemorativa sull'antico palazzo dei Lingiardi, nella piazzetta di via Scarpa 15, seguita alle 21 da un concerto dell'organista pavese Simone Pietro Quaroni che nella chiesa di Santa Maria del Carmine siederà all'organo "G. B. Lingiardi & Figli / Giacomo e Luigi" costruito nel 1836 . Il programma del concerto, ispirato dalla lettura de "Le mie memorie" di Luigi Lingiardi, prevede musiche di Bach, Couperin, Deuxième, padre Davide da Bergamo, Verdi, Petrali e Lingiardi . «Vogliamo, attraverso questo evento, sottolineare un capitolo del glorioso passato artistico e culturale della nostra città» dice Quaroni che, oltre ad essere lo strumentista del concerto, è anche l'organizzatore dell'iniziativa che ha realizzato con la collaborazione dell'associazione musica Lingiardi, il supporto tecnico del laboratorio di restauro e costruzione organi a canne di Alessandro Venchi e il patrocinio della Provincia. L'ingresso al concerto è gratuito.