Sanmaurense si salva all'ultima Upol agli spareggi con Voghera

PAVIA Missione compiuta per la Sanmaurense Pavia che non fallisce l'appuntamento con la vittoria nel decisivo match con Gussola e centra la salvezza evitando i play out che vedranno in scena Casalmaggiore, punito dalla classifica avulsa dopo l'arrivo a pari punti con Sanmaurense, contro Gussola. Desenzano, ultima, retrocede in Promozione. Partita mai in discussione quella dei pavesi che approcciano bene e scavano subito il solco decisivo per le sorti dell'incontro, il tutto davanti ad un PalaBianchi gremitissimo (oltre 100 le persone presenti alla gara). «Abbiamo raggiunto anche quest'anno l'obiettivo prefisso – dice coach Daniele Bruni a fine gara –. L'undicesimo posto finale ci ripaga dei tanti sacrifici fatti in una stagione davvero complicata, nel corso della quale i ragazzi hanno saputo stringere i denti e arrivare alla salvezza. Ora ci godiamo un attimo questo traguardo, quindi penseremo alla programmazione della prossima stagione». Lungavilla, invece, chiude la stagione regolare battendo nel derby Cava Manara e si prepara ai play off che disputerà contro Voghera a sua volta vincente con Sustinente. La capolista, da qualche giornata certa del primo posto alla fine della regular season, ha completato la prima parte di stagione con 25 vittorie e 5 sconfitte (due delle quali proprio contro Voghera). I ragazzi di coach Gianni Cova (privi di Ogliaro e Putignano tenuti a riposo) riescono ad andare sopra di 5 nel primo quarto, vantaggio che manterranno fino alla fine quando si imporranno di 6. Lungavilla, composta da diversi elementi di categoria superiore, al primo anno in D termina al primo posto ed è una seria candidata a passare in C. «Siamo molto contenti perché abbiamo consolidato il lavoro che abbiamo incominciato all'inizio della stagione. Abbiamo adesso un aspetto di squadra e l'anno prossimo si può lavorare sia sotto l'aspetto tecnico che umano», commenta coach Cova che fa un'analisi generale. «Ci sono tre pavesi nei play off, speriamo che due di queste intanto vadano in serie C. Chi esce da questo girone in teoria ha un piccolo vantaggio perché è tra i più forti. Il nostro obiettivo? Entrare nei play off come era anche quello di Voghera che ha aggiunto al roster dello scorso anno un giocatore come Zandalasini. Tra noi e Voghera la sfida la vedo al 50%». Cava Manara centra la salvezza dopo un ritorno infernale con nove sconfitte nelle ultime 10 gare. Mentre Voghera ha battuto Sustinente sfoggiando un ottimo 51% dalla lunga (16/31) e si prepara a incontrare in gara 1 Lungavilla al Palaomodei domenica prossima alle 18. Gara 2 è in programma al PalaOltrepo di Voghera mercoledì 21 alle 21, mentre l'eventuale gara 3 sarà domenica 25 alle 18. «Il nostro obiettivo era fare un campionato tranquillo e poi abbiamo raggiunto ai play off al quale arriviamo non da favoriti con gli scorsi anni, ma non ci tiriamo indietro. Vedo al 70% favorita Lungavilla».