Pendolari, treni nuovi in due anni

PAVIA I treni nuovi saranno 63 in tutto, investimento da 500 milioni di euro da parte di Regione Lombardia, Trenitalia, Gruppo FNM e Trenord. Nella stazione di Milano Centrale è stato presentato e inaugurato il primo Vivalto che viaggerà sulla Milano-Cremona-Mantova ed è il primo di cinque convogli di questo tipo. I pendolari della Lombardia si stanno chiedendo i tempi di consegna degli altri treni. E soprattutto quali tratte serviranno. Oltre ai 5 Vivalto arriveranno, come spiegano da Trenord, 30 treni Coradia a un piano, Alstom 19 treni TSR ad elevata capienza a due piani (di questi alcuni andranno alla linea suburbana S13 Pavia-Milano Bovisa), AnsaldoBreda 4 treni Flirt, monopiano, Stadler 5 treni diesel GTW, Stadler, destinati alle linee non elettrificate. I tempi non sono immediati: i nuovi convogli arriveranno nel giro di due anni. Entro maggio 2015 - spiegano da Trenord - saranno disponibili 39 nuovi treni, ulteriori 14 entro dicembre 2015 e le consegne verranno ultimate nei primi mesi del 2016. (ma.br.)