False cure a parlamentari, 5 indagati

False attestazioni di fisioterapie rilasciate a parlamentari che incassavano i rimborsi dal servizio sanitario integrativo: è l'ipotesi al vaglio della procura di Napoli, che ha avviato una indagine per falso e truffa. Il pm Henry John Woodcock (foto) ha disposto perquisizioni eseguite dai carabinieri del Noe. Cinque in tutto gli indagati tra cui l'ex deputato Pdl Marco Pugliese. L'indagine ruota intorno al centro fisioterapico Fisiodomus, di Casavatore, in provincia di Napoli, ritenuto dagli inquirenti una struttura fantasma. Dalle indagini sarebbe emerso che presso il centro sarebbero state emesse certificazioni e fatture per cure "in tutto o in parte inesistenti" a favore di parlamentari che avrebbero ottenuto rimborsi indebiti.