«Avvicinare i giovani è l'obiettivo e Pavia ci indica la strada»

VIGEVANO «Avvicinare i giovani allo sport è una mission ineludibile – afferma il presidente del Coni nazionale Giovanni Malagò – si tratta di un obiettivo da perseguire con impegno e passione per costruire un futuro migliore. Sport Exhibition è un'iniziativa che contribuisce ad alimentare la diffusione della pratica agonistica nel modo più efficace. Voglio ringraziare il Comitato Provinciale di Pavia per il grande impegno profuso nell'organizzazione di questa grande festa che coniuga l'aspetto agonistico a quello meramente espositivo. Un mix vincente che esalta la concezione di sport come momento di crescita individuale, non solo fisica, e come strumento dalla indubbia valenza sociale. Si tratta di un'importante opportunità per far conoscere le diverse discipline a una vasta platea e per coinvolgere i giovani attraverso l'interazione, l'aggregazione, lo spirito ludico. Alla manifestazione partecipano attivamente federazioni, enti di promozione e discipline associate, testimonianza vivida del grande spirito di condivisione tra le varie realtà agonistiche e dell'entusiasmo registrato per una vetrina di formidabile interesse. Ritengo che lo slogan "sport da vedere e da provare" sintetizzi in modo esaustivo i contenuti dell'evento. Cercare di calamitare le attenzioni della gente vuoi dire ridurre la sedentarietà e coltivare l'attenzione nei confronti dell'attività motoria, far guadagnare a ogni disciplina quel ruolo nevralgico che merita nell'ottica di una maggiore visibilità. Contribuire a quell'auspicato cambiamento culturale che consenta di radicare una mentalità fondata sull'attività motoria a 360 gradi. Per gli innegabili benefici fisici, didattici e comportamentali fare sport vuoi dire salute, rigore e rispetto, delle regole e degli avversari».