Zerbolò, tariffe a scaglioni del nuovo asilo nido

ZERBOLO' Nuovo asilo nido, ecco le tariffe. Sono infatti state decise nei giorni scorsi, da parte dell'amministrazione comunale le tariffe valide per l'anno scolastico 2013/2014. Le iscrizioni possono essere effettuate entro il 31 luglio. «Nel corso dell'open day - racconta l'assessore ai servizi sociali del Comune di Zerbolò Francesco Candita -, c'è stato un primo contatto, una sorta di conoscenza con i genitori, ed è stata distribuita la carta dei servizi, il regolamento, ed il modulo di iscrizione. C'è tempo fino al 31 luglio, chi fosse interessato può rivolgersi in municipio». I prezzi per la frequenza la nido variano a secondo dei redditi familiari: «La nostra giunta - spiega Candita - ha deciso di proporre tariffe alla portata di tutti al fine di agevolare le famiglie in difficoltà, specialmente in un periodo di crisi economica come quello in cui stiamo vivendo». Per la frequenza a tempo pieno, la retta mensile è di 200 euro come quota fissa la quale andrà sommata ad una quota variabile legata alla fascia Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) di ciascuna famiglia. Chi non fa il tempo pieno, invece, paga 140 euro più la quota variabile. I non residenti, invece, pagano rispettivamente 350 e 245 euro, con il buono pasto da 4,37 euro. Alla retta mensile va aggiunto anche il costo del buono pasto giornaliero il quale, sempre secondo l'Isee, per i residenti a Zerbolò, il buono può variare da un minimo di 0,87 euro a un massimo di 4,37 euro. Infine, uno sguardo alle fasce Isee: per chi ha un reddito complessivo di oltre novemila euro, non è prevista nessuna riduzione; da 7.500 euro a novemila euro, c'è la riduzione del 20 per cento; da seimila a 7.500 euro, la riduzione è del 40 per cento; al di sotto dei 6mila euro, invece, la riduzione prevista è dell'80 per cento. Davide Aiello