Erasmus a Pavia «Città accogliente» Interviste sul sito

«Scegliamo Pavia perché è una piccola città, dove è facile incontrarsi e conoscersi, inoltre l'università è di grande fama». Questo il pensiero della maggior parte degli studenti Erasmus arrivati in città per l'inizio dell'anno accademico. Si è svolto ieri, in aula del 400 (nella foto), l'Erasmus Welcome Day, un benvenuto agli studenti stranieri. «Un modo – spiega Giovanni Zorzoli, presidente di Step/Esn Pavia, organizzatore dell'evento insieme all'ufficio mobilità – per accogliere i tanti ragazzi arrivati in questi giorni». A dare loro il benvenuto c'era il giornalista Beppe Severgnini. «L'Erasmus – ha spiegato lo scrittore e presidente dell'associazione Alunni – è uno dei progetti più importanti sponsorizzati dall'Unione Europea, il nostro futuro dipende da questi ragazzi». Sul nostro sito le interviste agli studenti. (al.mon)