Pavia città pulita Nasce il comitato per piazza Duomo

di Anna Ghezzi wPAVIA Un progetto per la rinascita sociale e culturale del centro, residenti e commercianti sono invitati in Duomo martedì alle 18, prima della messa. A presentare le idee per restituire alla città una piazza Duomo più bella e vivibile è il neo parroco don Ernesto Maggi che, in queste settimane dopo il suo insediamento in Cattedrale ha iniziato a incontrare persone, a parlare con tutti, e condividere le idee sul nuovo progetto da far crescere intorno al Duomo che riapre il 13 ottobre. A organizzare l'incontro è il neonato comitato Pavia pulita: «Sono residenti – spiega don Maggi – hanno parlato con me e si sono dette interessate a pensare attività che la parrocchia possa svolgere in funzione della riqualificazione della zona del centro. Finora la parrocchia è stata un po' lontano dai problemi, con la riapertura della cattedrale può essere più attiva». Le idee sono tante, don Maggi vorrebbe coinvolgere le scuole, i tanti che ha incontrato nella sua attività pavese prima di diventare parrococ del Duomo: «Penso ad attività anche a carattere socio culturale anche attinenti alla visione pastorale – spiega don maggi – dal teatro per rappresentare i messaggi del vangelo alle marionette per i piccoli, gruppi di cultura religiosa, andare oltre modalità confessionali e recuperare la cultura in funzione pastorale. Coi bambini, con gli anziani protagonisti di memorie importanti da codificare, anche religiose. E poi rassegne musicali, tante cose che si potranno svolgere dentro e fuori dalla cattedrale, se le istituzioni daranno la possibilità di organizzare cose anche nella piazza». In tanti si sono già offerti di aiutare. E l'incontro di martedì potrebbe essere un'occasione: «Cerchiamo proposte e persone che vogliano impegnarsi», conclude don Maggi.