San Genesio, Putelli e tanti giovani

SAN GENESIO Tanti volti nuovi, tanti giovani alle prime armi, ma una salda certezza: al raduno del San Genesio, scattato il 18, ha preso parte anche il bomber Putelli. Dopo esser stato vicinissimo all'addio al calcio giocato, l'attaccante è tornato sui propri passi ed ha deciso di restare ancora per un anno alla corte di mister Nordi. In attacco, gli farà compagnia l'ultimo arrivato, il 18enne Mirko Castellaneta, in prestito dal Villanterio. Castellaneta è stato il capocannoniere del campionato Juniores. Ufficiali anche gli arrivi del portiere Slajmer e del difensore Spampinato, già in giallonero nella scorsa annata. A questo punto la rosa del San Genesio può dirsi completa: «Sappiamo che sarà un campionato impegnativo – dice Nordi –. Ci sono tanti ragazzi provenienti dalle formazioni Juniores, che non sono abituati a giocare in prima squadra, ma per me è uno stimolo in più. Tutti insieme ci impegneremo al massimo per centrare l'obiettivo della salvezza». In settimana, per il San Genesio arriverà la prova del campo: due le amichevoli in programma, contro Cavese (oggi) e contro Albuzzano (il 23). Il 26 agosto il via ufficiale con la Coppa, con il San Genesio impegnato contro il Ferrera. Si proseguirà il 30 contro il Siziano e si chiuderà il 2 settembre in casa contro il Vermezzo. Francesco Paolo Giordano