Ristrutturazione del cimitero a Pieve del Cairo

PIEVE DEL CAIRO Vanno in appalto le opere di rifacimento e di valorizzazione del cimitero urbano del capoluogo. Il comune, su progetto dell'ufficio tecnico condotto da Gabriele Moro, ha varato un piano di ristrutturazione su due fasi differenti. Con settantamila euro saranno realizzati i nuovi vialetti di accesso al cimitero, più consoni anche in materia di sicurezza, rispetto all'attuale pericoloso lastricato e ghiaia. Con la stessa cifra sarà rifatto il muro di cinta perimetrale del camposanto: altra opera indilazionabile, data l'ormai scarsa staticità, dovuta all'usura del tempo, del muro attuale che risale e diversi decenni fa. Un secondo impegno è previsto contestualmente. Sono previste ulteriori spese per 200mila euro per la realizzazione ex-novo di quattro cappelle gentilizie già commissionate da famiglie private e di duecento nuovi loculi cimiteriali. Il sindaco Paolo Roberto Ansandri conferma: «Dopo il grande freddo, daremo subito il via alle due operazioni. Gli interventi su vialetti e mura di cinta saranno a totale carico del bilancio comunale; cappelle e loculi prevedono invece nel tempo un rientro delle spese a seguito della loro vendita a privati». (p.c.)