E' stato operato alla testa il bimbo di 4 anni investito

La comunità domenicana di Pavia esprime la sua solidarietà al piccolo investito da un'auto sulla Vigentina mentre stava giocando. E lo fa anche attraverso Facebook. Sul nostro sito (dove ora si possono commentare gli articoli con il proprio account Facebook) sono molti i commenti e le preghiere per il bimbo di 4 anni. Estamo con tigo picolo, stiamo con te, scrive Lucy. Preghiere rivolte a dio perché salvi il bimbo nella speranza che ponga le sua mani perché non succede niente di male al bimbo. Solidarietà alla famiglia e sostegno anche attraverso Internet da una comunità che ora prega per la vita del piccolo. di Adriano Agatti wPAVIA Operato alla testa e alla gambe: le condizioni del bimbo di 4 anni schiacciato da un'automobile sul piazzale del IperDì restano molto gravi. Jeren, il piccolo originario della repubblica Dominicana ma residente a Pavia, è ricoverato nel reparto di rianimazione seconda del San Matteo. La prognosi è riservata e i prossimi giorni saranno decisivi. I neurochirurghi gli hanno ridotto la frattura cranica mentre i traumatologi sono intervenuti sulle fratture alle gambe. Gli intervenuti sembrano riusciti ma le condizioni del piccolo restano sempre gravissime. Intanto gli agenti della polizia stradale di Pavia hanno proseguito gli accertamenti per chiarire la dinamica del drammatico incidente. I genitori del bimbo dovranno essere interrogati e rischiano la segnalazione alla magistratura proprio per la mancata attenzione al piccolo che stava giocando sul piazzale. La decisione non è stata ancora presa ma gli investigatori della polstrada stanno valutando il racconto di alcuni testimoni. Il conducente dell'Audi era sotto choc e sarà sentito nei prossimi giorni. Sembra comunque scontato che l'auto stava procedendo a velocità molto ridotta. probabilmente l'automobilista non ha nemmeno visto il piccolo che stava giocando: in un locale vicino era in corso una festa. Sabato sera, poco dopo l'incidente, i parenti del piccolo erano inferociti nei confronti del conducente dell'auto e, per calmarli, erano intervenuti anche gli agenti della squadra volante della questura. Il drammatico incidente era avvenuto sabato sera verso le 19.30 sul piazzale dell'Iper Dì e de La Ticinese, sulla Vigentina. C'erano diverse automobili parcheggiate e sembra che un gruppo di ragazzini, originari della Repubblica Dominicana, stessero giocando tra le vetture parcheggiate. In un locale vicino era in corso una festa. Per il momento è difficile raccontare la dinamica precisa di quello che è successo. Probabilmente Jeren, già piccolo di statura, era chinato a terra per gioco e l'automobilista non l'ha visto. Tra l'altro il posto non è molto illuminato. L'Audi l'ha letteralmente schiacciato con le ruote anteriori e, per fortuna, la marcia sarebbe stata arrestata prima che il bimbo fosse finito sotto anche a quelle posteriori. Il bambino è stato subito soccorso. Era al centro dell'auto – ha raccontato un testimone – e dall'auto spuntavano solo i piedi. E' stato veramente terribile. Le condizioni del piccolo Jeren sono sembrate subito molto gravi anche se, per fortuna, non aveva perso conoscenza. Il piccolo è stato rianimato e intubato sul posto dal personale del 118.