Cattanea, morto l'operaio coinvolto nello schianto

MORTARA E' morto dopo quattro giorni passati in coma, nel reparto di Rianimazione del policlinico San Matteo di Pavia: non ce l'ha fatto Alberto Brancadoro, l'operaio 40enne di Cinisello Balsamo (Milano) coinvolto in un gravissimo incidente, avvenuto venerdì scorso alla frazione Cattanea di Mortara. L'uomo era la volante do un'auto che è uscita di strada. Per cause da accertare, l'auto su cui viaggiava Alberto Brancadoro ha perso il controllo percorrendo via Maestra La macchina è andata sbattere contro il muretto di una casa, che è stato disintegrato nell'impatto. Alberto Brancadoro viaggiava su una Citroen in compagnia di una donna sua coetanea, rimasta illesa. Lo schianto lo ha imprigionato tra le lamiere, i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare parecchio per riuscire ad estrarlo. Le sue condizioni sono apparse critiche fin da subito. Dal 118 è stata mobilitato anche l'elisoccorso che è partito da Milano. E' stato trasferito direttamente al policlinico di Pavia in condizioni disperate I carabinieri di Mortara dovranno accertare la dinamica: si deve verificare infatti se nell'incidente si sta urtata anche un'auto, e le reciproche responsabilità dei conducenti.(a.m.)