Cento novità per rilanciare l'auto

PARIGI.Ritorna il «Mondiale». Ecco tutte le principali novità che i costruttori automobilistici presenteranno al Salone dell'auto di Parigi che apre domani per chiudersi domenica 17 ottobre.
ABARTH:sulla scia del successo dei modelli di serie, debuttano i kit per trasformare in Essesse l'Abarth Punto Evo e l'Abarth 500 C.
ALFA ROMEO:due debutti vanno a completare la famiglia Giulietta: il nuovo motore a gasolio 2.0 JTDM da 140 Cv (emissioni di CO2 contenute in soli 119 g/km e consumo di 4,5 litri/100 km) e il rivoluzionario 1.4 MultiAir Turbo a benzina che eroga 170 Cv e che viene offerto in combinazione con il cambio automatico a doppia frizione Alfa TCT.
AUDI:la gamma delle A1 si arricchisce di una versione 'pepata" con motore benzina a iniezione diretta di 1,4 litri e 185 Cv. Raffinatissimo anche il camPrevista al 'Mondiale" anche la presentazione ufficiale della Audi A7 Sportback e della sua variante sportiva S7 dotata del V8 4.0 TFSI.
BMW:tra i modelli di serie, debutto a Parigi per la nuova generazione della X3 - completamente rivista nel design e nella scocca - mentre tra le concept spicca la Serie 6 che prefigura l'auto che andrà a sostituire le attuali Coupé e Cabriolet.
CHEVROLET:luci puntate su tre grandi novità. La Orlando, prima monovolume della marca; la compatta Cruze nell'inedita versione a 5 porte; l'attesa Aveo 5 porte.
CITROEN:oltre alla nuova C4 alla DS4, che allarga verso l'alto le 'mire" della nuovo brand DS, Citroen mette in mostra la concept Lacoste.
FERRARI:la novità di Maranello si chiama SA Aperta, una inedita roadster derivata dallo schema meccanico con motore anteriore della 599. Telaio ridisegnato e motore da 670 Cv per questa purosangue che verrà prodotta in soli 80 esemplari (la cifra celebra gli ottant'anni della Pininfarina) e venduta a 400mila euro.
FIAT:lo stand Fiat sul tema dell'ambiente presenta la nuova 500 TwinAir con il bicilindrico da 85 Cv e la serie speciale 500 Blackjack verniciata in nero opaco. Poi la nuova gamma dei motori Euro5 anche in versione GPl e la più recente versione del software eco:Drive.
FORD:fanno il loro debutto al 'Mondiale" la world car Focus, che andrà a sostituire l'attuale, e la nuova generazione della C-Max.
HYUNDAI:si chiama ix20, ma non è una crossover: sulla scia del grande successo della ix35 (3000 ordini inevasi solo in Italia) la Casa coreana ha scelto questa denominazione per la sua nuova monovolume compatta. Ci saranno anche un'inedita ix35 Ibrida e la Genesis Coupé a trazione posteriore in versione europea.
HONDA:importante reveal della Honda Jazz Hybrid che sfrutta il sistema di trazione ibrido IMA (Integrated Motor Assist) che prevede un 4 cilindri termico di 1.3 litri capace di erogare 98 Cv, in abbinamento a un motore elettrico alimentato da batterie al Nichel.
INFINITI:debutto per la nuova ammiraglia del brand luxury della Nissan: la M, che sfida Bmw, Mercedes ed Audi.
JAGUAR:non sarà solo una celebrazione di 75 anni della Jaguar, con la concept C-X75 la Casa del Giaguaro ribadisce le soluzioni di design che intende utilizzare nei prossimi anni.
JEEP:oltre alla nuova Jeep Grand Cherokee a Parigi debutteranno i nuovi propulsori 2.8 CRD da 200 Cv e 2.2. CRD da 163 Cv. Il primo sarà presente su Cherokee, Wrangler e Wrangler Unlimited, il secondo sulla Patriot.
KIA:la Casa coreana guarda con interesse anche alle 100% elettriche e a Parigi porta Pop, una concept che potrebbe fare concorrenza alla Smart ed alle future city car ad impatto zero.
LAND ROVER:riflettori puntati sulla prima Land a due sole ruote motrici, una svolta epocale dettata dalle richieste della clientela e dalle norme anti-inquinamento. La Range Rover Evoque è il terzo modello della famiglia Range.
LAMBORGHINI:sarà svelata la nuova Lamborghini che prefigura la prossima generazione di supercar ultraleggere.
LANCIA:la maggiore novità allo stand Lancia sarà costituita dallo stand stesso, che accomunerà idealmente anche il marchio Chrysler destinato, com'è noto, ad essere sostituito da quello torinese in quasi tutti i mercati europei.
MASERATI:reveal parigino per la GranTurismo Mc Stradale, la versione «spinta» della già nota GranTurismo S.
MAZDA:una novità per il mercato, il restyling della Mazda2, e una novità concettuale, la show car Shinari.
MERCEDES:oltre alla nuova CLS, Mercedes porta una inedita Classe A E-Cell mossa, cioè, da motori elettrici alimentati con celle a combustibile. Altre novità: il restyling del Viano e della Classe CL.
MINI:accanto alla inedita Countryman, la prima 4 porte e quattro ruote motrici nella storia della Casa inglese, debutto a sorpesa di uno scooter Mini (con tanta voglia di Vespa) a trazione 100% elettrica.
MITSUBISHI:riflettori puntati sulla versione europea della i-Miev, l'elettrica rivista nei contenuti e nelle finiture.
NISSAN:tante novità con la terza generazione della Micra, la versione 2011 della Note e soprattutto la Juke, che ha le carte in regola per ripetere il successo di Qashqai. Debutto anche per la più grande Nuova Murano.
OPEL:oltre alle nuove motorizzazioni turbodiesel per la Meriva, l'originale monovolume compatta con porte a libro, Opel presenta la versione Sport Tourer, che andrà a completare la gamma delle Astra.
PEUGEOT:uno sguardo sul presente, con la nuova e concreta 508 berlina e sw. Uno sguardo sul vicino futuro a basso impatto ambientale, con la 3008 Hybrid4 (prima auto di questo tipo a sfuttare un motore a gasolio) e con la iON 100 per cento elettrica.
PORSCHE:due le novità, la 911 Carrera GTS dotata di un motore 3,8 litri con potenza 408 Cv (23 in più rispetto alla 911 Carrera S) e la serie speciale celebrativa Speedster 356 che verrà costruita in soli 356 esemplari.
RENAULT:sarà il Salone della svolta stilistica. La nuova gestione del design - come bene evidenzia la concept Dezir firmata van den Acker - aggiungerà valore alla grande creatività della Casa francese. Ci saranno anche la nuova generazione della Laguna e la Fluence ZE.
SAAB:in attesa del grande rilancio, la Casa svedese mette in mostra a Parigi l'ultima arrivata, la 9-5, e una inedita versione elettrica della 9-3.
SEAT:novità per tutti i gusti dalla Alambra alla rinnovata Exeo, in variante berlina e wagon.
SKODA:una presenza all'insegna dell'ambiente. La novità si chiama GreenLine e riguarda tutti i modelli, dalla Yeti alla Superb Wagon. Si tratta di soluzioni motoristiche chee riducono l'impatto ambientale e riducono i consumi.
SMART:a Parigi in passerella la nuova generazione della ForTwo (appena lanciata anche in Italia) ed un scooter a trazione elettrica.
SUZUKI:oltre alla nuova Swift, appena lanciata nelle concessionarie, la Casa giapponese esporrà per la prima volta la berlina Kizashi, già venduta negli Usa.
TOYOTA:da un lato i modelli tradizionali, con la nuova Verso-S e le rinnovate iQ e Aygo che diventano ancora più competitive tra le city car. Dall'altro i modelli a basso impatto: Prius Plug-in Hybrid e Auris HSD.
VOLKSWAGEN:il lancio importante è quello della nuova generazione (è la settima) della Passat.
VOLVO:la Casa svedese presenta le versioni R (cioè sportive) delle recentissime S60 e V60.