Nuova, dopo 14 anni finisce l'avventura

PAVIA.La firma davanti ad un notaio che ha sancito lo scambio di diritti sportivi (Lega2 a Verona, A dilettanti a Pavia) ha fatto «rinascere» la Pallacanestro Pavia. Di fatto, con la presenza di Erardo Costa, si tratta di una prosecuzione della Nuova nata nel 1996 dalla fusione tra la Celeres di Rosolen, Bersani e Romeo e la Longobardos dello stesso Costa. «Queste due anime sono sempre convissute nell'ambito della società che ha disputato i campionati di LegaDue», conferma Costa. La Celeres era stata costituita nel 1936, la Longobardos nel 1977.