Da mezzapunta fantasiosa a «mago» della panchina

VOGHERA.Giuseppe Sannino nasce a Ottaviano (Napoli) il 30 aprile 1957. Da bambino si trasferisce a Torino con il papà, operaio alla Fiat. Mezzapunta fantasiosa, negli anni '80 approda al Voghera e si stabilisce in città: in C2 con Colloca e Lucchetti in avanti compone il trio delle meraviglie, facendo sognare la torcida rossonera. Da allenatore inizia in zona (Allievi Voghe, Primavera Pavia e Oltrepo in Eccellenza). Nel '98 il primo salto di qualità: Biellese in C2, poi Alto Adige (promosso in C2), Meda (C2), Sangiovannese (C1), Varese (C1), Cosenza (D). Nel 2006 salva il Lecco, poi la trafila di 4 promozioni, tre in C1 (Lecco, Pergocrema e Varese) e il capolavoro di Varese. (a.m.s.)