Voghera, è già finita l'avventura di Secondini

VOGHERA La vittoria nell'amichevole contro la Primavera del Piacenza chiude l'esperienza di Felice Secondini sulla panchina del Voghera. Oggi la società (che ha ringraziato Secondini per il lavoro svolto) dovrebbe annunciare il nome del nuovo mister. Intanto il presidente Andrea Martelli (foto ) con una nota (che pubblichiamo in parte qui a fianco) replica a Roberto Ascagni.
Nell'ultimo impegno stagionale, il Voghera si impone 2-0, grazie alle reti di Troiano e Coccu, siglate entrambe nella ripresa. Tra i rossoneri, oltre ad Alessandro e Cambareri, che hanno già raggiunto i familiari da alcuni giorni, non era presente nemmeno Martin Colombo, colpito da un lutto familiare. Il Voghera interpreta con lo spirito giusto il confronto con i giovani emiliani sin dai primi minuti. Al 4' Piazza si esibisce in un'ottima giocata e poi spara a lato. Al 7' Zini, schierato sulla fascia mancina del centrocampo, si incunea in area e conclude a rete, ma trova sulla sua strada l'opposizione di Giorgi. Sempre Zini, tra i più brillanti in assoluto, ci prova con un'incursione in area, ma il portiere Stocchi lo ostacola e riesce a deviare in corner. Il Voghera manovra con personalità e si rende pericoloso al 27' con Bandirali che indirizza di testa verso la porta un angolo di Piazza, ma deve fare i conti con un grande riflesso di Stocchi che alza sopra la traversa. I gol dei rossoneri arrivano nella ripresa. Al 2' un'ottima azione corale libera Grassi al traversone dalla destra: il cross dell'ex difensore della Ternana trova pronto alla deviazione vincente Troiano, che sul primo palo firma il vantaggio del Voghera. Al 9' uno scambio tra Coccu e Zini consente all'ex laterale del Derthona di calciare a rete dai venti metri, ma il suo destro finisce a lato. Al 15' c'è ancora il Voghera in fase offensiva con Ascagni che, da posizione defilata, sfiora il gol con un pallonetto: ma c'è la traversa a negargli la gioia personale. Al 20' si concretizza il raddoppio del Voghera: Bendoricchio serve in verticale con un preciso suggerimento Coccu che in diagonale trova l'angolino alla destra di Stocchi. Dopo 3', Ascagni sulla sinistra scodella un cross invitante per Todeschini, che non arriva per pochi centimetri. Il Piacenza è inconsistente in attacco. L'unico tentativo degno di nota degli emiliani si materializza al 28' con una punizione di Spina destinata all'incrocio dei pali, sventata da un eccellente intervento di Mandelli. Dopo l'amichevole con il Piacenza Primavera, per i rossoneri è tempo di vacanza.

Alessandro Quaglini