Forse un'asse tra oltrepadani e piacentini



BRONI.Fusioni, sinergie. Contatti. Indiscrezioni e opportunità. Le Cantine sociali d'Oltrepo in campo. Il gossip del vino dà ora come possibile il dialogo tra la Cantina sociale Broni-Casteggio e la Cantina sociale di Vicobarone di Ziano Piacentino (330 soci con uve dei Colli piacentini e dell'Oltrepo). Di fatto già la cantina piacentina ha una propria rappresentanza in seno al Consorzio di tutela di Broni. E' insomma un'area produttiva che ha forti attinenze con la produzione oltrepadana. Strategie. Se nell'Oltrepo occidentale l'asse è quello del cortese e del timorasso, in quello orientale il patto va dal Gutturnio al bonarda. Resta da capire anche quali potranno essere le mosse della storica cantina sociale «La Versa». Per ora si sta provvedendo alla nomina del nuovo direttore dopo l'uscita di scena di Francesco Cervetti.