Maffeo Zonca e Osvaldo Verdi new entry per il «Palasport»

VOGHERA.Si amplia il dibattito relativo alle segnalazioni sul nome da dare al palasport che sta sorgendo in via I maggio. Ieri sono arrivate altre segnalazioni in redazione, e riguardano uomini dello sport cittadino. Qualcuno ha portato schede per Maffeo Zonca, l'imprenditore vogherese scomparso anni fa, un industriale che insieme ai suoi fratelli ed al suo marchio «Zonca lampadari» aveva saputo fare tante cose per lo sport cittadino. Con la squadra ciclistica omonima aveva contribuito sensibilmente a tenere alto il nome di Voghera a livello nazionale ed europeo, sponsorizzando una squadra che a livello professionistico aveva mantenuto per anni un ruolo ed un'importanza di ampio respiro. Ma Maffeo Zonca aveva sostenuto tante altre realtà sportive locali, a cominciare dal Voghera calcio (ai tempi del presidentissimo Lavezzari), ad altre discipline sportive che in lui avevano avuto un sostenitore di primo piano. Ieri sono arrivate schede anche per Osvaldo Verdi, uomo di calcio vogherese: giocatore professionista, allenatore, dirigente, Verdi è un uomo di sport a «tutto tondo» per la nostra città, che aveva saputo legare nelle passate stagioni il suo nome al Voghera calcio e ad altre importanti realtà calcistiche a livello nazionale. Schede anche per l'olimpionico Carlo Pavesi, il campione di Medassino.